Finlandia-Italia 1-2, le pagelle degli Azzurri: finalmente Immobile

L’Italia di Roberto Mancini continua la sua corsa verso la qualificazione ai prossimi Europei guidando il girone a punteggio pieno dopo aver battuto la Finlandia 2-1 grazie alle reti di Ciro Immobile e Jorginho, per i padroni di casa in goal il solito Teemu Pukki.

Immobile nell'Italia - Fonte immagine: Clément Bucco-Lechat, Wikipedia
Immobile – Fonte immagine: Clément Bucco-Lechat, Wikipedia

Ecco le pagelle degli Azzurri:

Donnarumma 6: il portiere di proprietà del Milan non deve fare nessun intervento nel corso della partita, subisce goal solamente su calcio di rigore.

Emerson s.v. (Florenzi 6: buoni i suoi primi 50 minuti poi lentamente sparisce dal match, comunque in netta ripresa rispetto all’opaca prestazione di giovedì scorso.)

Acerbi 6,5: una partita ai livelli delle sue prestazioni con la maglia della Lazio. L’Italia potrebbe avere trovato il momentaneo sostituto di Giorgio Chiellini.

Bonucci 6,5: ennesima prova convincente da parte del capitano degli Azzurri, dimostra di aver già raggiunto un ottimo stato di forma in questo inizio di stagione.

Izzo 6: partita sufficiente da parte del difensore campano che anche se impiegato fuori ruolo dà risposte positive al proprio allenatore.

Sensi 6,5: è vero, ha la colpa di aver provocato il rigore che porta al momentaneo pareggio della Finlandia ma il resto della sua partita è stato di livello assoluto. Migliore in campo della partita senza ombra di dubbio.

Jorginho 6: parte male sbagliando qualche pallone di troppo ma ha il merito di realizzare in maniera perfetta il rigore che regala la vittoria agli Azzurri.

Barella 6,5: prima ora di gioco insufficiente da parte del centrocampista dell’Inter ma nell’ultima mezz’ora di partita alza nettamente il livello e risulta fondamentale nel momento caldo del match.

Pellegrini 6: convince ma non troppo in posizione di esterno d’attacco ma non gli si poteva chiedere chissà cosa essendo alla prima presenza da titolare in quel ruolo.

Immobile 6,5: nel finale del primo tempo migliora la sua prestazione iniziando ad aiutare nella manovra offensiva della squadra e nel secondo tempo trova il meritato goal che cercava ormai da 2 anni. (Belotti 6,5)

Chiesa 6: prestazione migliore rispetto a quella vista contro l’Armenia ma da lui ci si aspetta sempre qualcosina di più rispetto al compitino. Avrà tempo per entrare nella miglior condizione. (Bernardeschi 6,5)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy