L’osservato speciale – Khouma Babacar, una partita importante per il suo cuore

Il campionato si appresta ad entrare nel vivo con un dicembre pieno di partite. Questa settimana ci aspetta la 15a giornata e l’osservato speciale di turno sarà Khouma Babacar.

Khouma Babacar – Fonte: sassuolocalcio.it

El Khouma vivrà una partita speciale come ha mostrato anche lui su Instagram: l’avversario di domani infatti si tratta della Fiorentina, il club in cui è cresciuto calcisticamente l’attaccante senegalese.

La sua stagione fin qui ha vissuto come spesso gli capita di alti e bassi. Inizialmente ritenuto la prima alternativa al tridente titolare, ha comunque saputo via via ritagliarsi sempre più spazio, sia grazie al suo rendimento in campo che anche e soprattutto per l’infortunio occorso a Boateng. Al momento il suo score parla di 3 gol e altrettanti assist in campionato, ma da lui ci si aspetta sempre qualcosa di più.

In primis lo spera e pensa il suo allenatore, Roberto De Zerbi, che nella conferenza stampa odierna ha dichiarato che Babacar può arrivare addirittura a 20 gol a stagione e deve essere compito suo e dei compagni di squadra fare in modo che questo accada. El Puma infatti sin dai suoi esordi in maglia viola aveva lasciato intravedere grandi qualità e un enorme potenziale, ma che fin qui ha saputo confermare solo a sprazzi per diversi motivi.

La scelta di lasciare Firenze per una nuova vita al Sassuolo non deve essere stata facilissima per lui, ma l’allenatore attuale e la società neroverde sembrano essere il palcoscenico giusto per Babacar per esplodere definitivamente considerata la predilezione per i giovani dalle belle speranze.

Ecco allora che già da domani contro la sua ex squadra El Khouma vorrà ripagare coi fatti la fiducia del mister, nonostante non esulterà qualora segnasse per rispetto nei confronti di chi quando era solo un ragazzino aveva creduto in lui. Appuntamento fissato per domani a pranzo allora, Sassuolo-Fiorentina ore 12:30.