L’osservato speciale – Radja Nainggolan, un ninja per Spalletti

La 3a giornata di campionato sta per cominciare e l’osservato speciale di questa settimana sarà Radja Nainggolan.

Nainggolan - Fonte immagine: Wolf, Wikipedia
Nainggolan – Fonte immagine: Wolf, Wikipedia

Il ninja sembra aver superato i problemi muscolari che gli hanno impedito di partecipare alle prime due gare stagionali e negli ultimi allenamenti sta convincendo mister Spalletti a dargli una maglia da titolare contro il Bologna. Vedremo se il tecnico di Certaldo preferirà rischiarlo o meno per evitare eventuali ricadute, ma a giudicare da quanto visto nelle prime giornate, questa Inter sembra proprio avere bisogno di Radja.

Il centrocampista belga è stato probabilmente il colpo di maggiore importanza del calciomercato nerazzurro, fortemente voluto dall’allenatore toscano che non vedeva l’ora di riabbracciarlo e rimetterlo al centro della sua squadra come accaduto nella loro ultima stagione insieme a Roma. Proprio Spalletti nella conferenza stampa odierna ha dichiarato che Nainggolan sarà importante, ma l’Inter non potrà e non dovrà mai dipendere da un unico giocatore, eppure lui è il primo a sapere quanto il nuovo acquisto potrà essere determinante. La testimonianza di ciò si trova nelle parole immediatamente successive quando ha parlato delle vampate, dell’aggressività e della forza d’urto tipiche del ninja.

A livello tattico infatti il rientro di Nainggolan permetterà ai nerazzurri più soluzioni e alternative, già intraviste comunque nel precampionato e nelle prime due partite. Che sia 4231 o 3421, di certo però il nuovo numero 14 andrà a ricoprire quella posizione di trequartista che tanto l’ha esaltato due anni fa, quando proprio a San Siro strabiliò tutti con una prestazione a tutto campo, impreziosita da due gol fantastici. L’anno scorso il ritorno ad un ruolo più di mezzala con Di Francesco non gli ha permesso di ripetere le stesse performance ed anche l’esclusione dal mondiale per motivi caratteriali avrà sicuramente risvegliato il fuoco sacro che giace in lui.

Ora Radja Nainggolan sembra essere veramente pronto per iniziare questa nuova avventura e i tifosi nerazzurri aspettano impazienti di vedere l’impatto che potrà avere sulla loro squadra. L’appuntamento per il momento è fissato: Bologna-Inter, stadio Renato Dall’Ara, sabato 1 settembre ore 20:30.