Incredibile in Serie A, il CONI riapre il caso Frosinone-Palermo

La Serie A è nuovamente da definire dopo la clamorosa decisone del Collegio di Garanzia del CONI di riaprire il caso Frosinone-Palermo.

Tifoseria Frosinone - Fonte immagine: Roberto Celani, Wikipedia
Tifoseria Frosinone – Fonte immagine: Roberto Celani, Wikipedia
In particolare, il CONI ha ritenuto non corrette le sanzioni applicate alla partita in questione decisiva per la promozione in A dei ciociari. I giudici federali avevano risolto la questione multando il club gialloblú con una somma pari a 25 mila euro e l’obbligo di disputare due gare a porte chiuse, nonostante la richiesta da parte della società di Zamparini di punire la società di Stirpe con una sconfitta a tavolino e dunque conseguente promozione del Palermo. Tali sanzioni sono state appunte ritenute inadeguate rispetto alla gravità dei fatti, perciò la Corte d’Appello FIGC dovrà nuovamente pronunciarsi. I tempi però non potranno essere lunghi visto che l’inizio del campionato è previsto per il prossimo weekend e a questo punto è possibile qualsiasi sentenza.