I flop 11 di Soccer Magazine – 14ª giornata: raptus De Rossi, Caicedo fa la frittata

De Rossi - Fonte Cristiano Checchi (flickr.com)
De Rossi – Fonte: Cristiano Checchi (flickr.com)

Nuovo appuntamento con ‘I flop 11 di Soccer Magazine’. Ecco quali sono stati quei giocatori che hanno vissuto una giornata da dimenticare in fretta in questo quattordicesimo turno di campionato.

Tra i pali ci va Rafael del Cagliari, bucato a ogni tiro diretto verso la sua porta e non perfetto nella smanacciata in occasione del 3-1 nerazzurro. Difesa a 3 in cui trova posto Gabriele Angella dell’Udinese, autore del fallo da rigore su Maggio che è poi valsa la vittoria ai partenopei. Completano il reparto Vasilis Torosidis e Gian Marco Ferrari. Il difensore del Bologna si è fatto buttare fuori per doppio giallo alla fine del primo tempo, in maniera troppo ingenua per un giocatore della sua esperienza. Quello della Samp è stato protagonista di una giornata no come del resto tutta la sua squadra.

Esterni di centrocampo che saranno Jack Bonaventura e Gaston Ramirez. Il jolly del Milan non sta vivendo un buon momento di forma, confermato dalla prestazione opaca contro il Torino culminata con la reazione nervosa al momento della sostituzione. Il fantasista della Samp è stato anonimo nel primo tempo contro il Bologna tanto che è rimasto negli spogliatoi all’intervallo. Coppia di centrocampisti centrali formata da Daniele De Rossi e Marek Hamsik. Il capitano della Roma è ricascato in un gesto folle con lo schiaffo rifilato a Lapadula che è costato il rosso a lui e i tre punti alla sua squadra. Quello del Napoli continua a faticare in questa stagione e anche con l’Udinese è apparso lontano dagli standard a cui ci ha abituato.

Il tridente d’attacco vede protagonisti Nikola Kalinic, Riccardo Meggiorini e Felipe Caicedo. La punta del Milan è entrato in un loop negativo da cui fatica a uscire e gli errori contro il Torino gli sono pure valsi i fischi di San Siro. L’attaccante del Chievo non ha fatto bene finché è stato in campo e il paragone con Pellissier subentrato a lui è stato impietoso. Il centravanti della Lazio è entrato per gli ultimi minuti, ma gli sono bastati comunque per commettere l’ingenuo fallo da rigore che ha determinato il pareggio viola.

Sulla panchina di questa flop 11 siederà Cristian Bucchi. Il suo Sassuolo è riuscito a perdere in casa anche con l’Hellas e questa sconfitta gli è costato un esonero che era già nell’aria da qualche settimana.