Milan-Empoli 3-0, pagelle rossonere: tris firmato Piatek, Kessie e Castillejo

Il Milan liquida 3-0 l’Empoli nel Friday Night e mette al riparo il terzo posto dai possibili attacchi avversari. Partita senza storia a San Siro, condotta sin dall’inizio dagli uomini di Gattuso che sono però riusciti a sbloccarla solo a inizio secondo tempo con un gol del solito Piatek. Di Kessie e Castillejo, i due migliori in campo, le altre due marcature di serata. Di seguito le pagelle dei rossoneri:

Kalinic - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Kessié – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

G. Donnarumma 6: partita da spettatore non pagante, in cui non viene sollecitato particolarmente nemmeno nel giro palla del Milan.

Conti 6,5: al rientro da titolare dopo un anno e mezzo, si dimostra propositivo con diverse discese interessanti sulla destra e da una di queste fa partire l’assist per Castillejo.

Musacchio 6,5: altra prestazione impeccabile per il centrale argentino che al fianco del capitano cresce sempre di più partita dopo partita.

Romagnoli 6,5: come il compagno di reparto non sbaglia un intervento e insieme rendono innocuo il tandem d’attacco toscano.

R. Rodriguez 6: solita partita ordinata sulla sinistra dove continua a migliorare l’intesa con i due che gli stanno davanti. Il VAR gli toglie il secondo assist consecutivo.

Kessie 7,5: solito motorino incessante in mezzo al campo, prima fa un ottimo lavoro sporco nell’azione del vantaggio e poi sigla direttamente il raddoppio con un delizioso pallonetto.

Bakayoko 6: si nota meno rispetto ad altre partite del Milan, ma il suo lavoro davanti alla difesa è sempre prezioso e svolto bene.

Paqueta 6: parte alla grande trovando anche il gol che poi gli viene annullato dal VAR. Da lì in poi si eclissa un po’ per accendersi solo a intermittenza (dal 70′ Borini 6: troverebbe anche la gioia personale al termine di una bella azione solitaria, ma Giacomelli gliela nega dopo il consulto al VAR).

Castillejo 7,5: la squalifica di Suso gli offre una chance e lui la sfrutta benissimo. Nel primo tempo si dimostra il più pericoloso dalle parti di Dragowski con un paio di conclusioni da fuori, nel secondo diventa decisivo con l’assist per Kessie e il gol del 3-0 che chiude definitivamente il match.

Piatek 6,5: fino al 49′ sembra essere la serata dove le pistole sono a corto di colpi e invece no perché alla prima palla utile fredda Dragowski senza pietà (Dal 70′ Cutrone 6: entra con la solita e lodevole voglia di incidere sulla partita, ma non gli basta per finire sul tabellino dei marcatori).

Calhanoglu 6,5: si conferma su buoni livelli dopo la prestazione di Bergamo. Offre lui il pallone a Piatek che il polacco deve solo spingere in rete per andare a bersaglio anche stasera.

All. Gattuso 7: l’aveva definito una sorta di esame quello di stasera e possiamo dire che il suo Milan l’ha superato brillantemente. Terza gara consecutiva con tre reti a segno, Donnarumma mai impegnato e un gioco che prende sempre più forma e consistenza.