Serie A, 9a giornata: out De Rossi e Perotti, dubbi Koulibaly e Vecino

Terminati gli impegni delle nazionali, la Serie A ritorna con la nona giornata di campionato.

De Rossi roma- Fonte immagine: bolognafc.it
De Rossi – Fonte immagine: bolognafc.it

La sosta ha permesso ai club di recuperare i vari giocatori infortunati ma allo stesso tempo chi ha giocato con le rispettive nazionali rientrerà leggermente affaticato. Di seguito i vari match che si giocheranno in questo fine settimana di Serie A con i probabili assenti per infortunio:

Roma-Spal (sabato ore 15): Assente del match sarà sicuramente De Rossi, causa una microfrattura al dito del piede. Cercheranno di stringere i denti Kolarov e Pastore alle prese con dolori muscolari. Per gli spallini sarà assente Kurtic (problema al gomito), pronti a rimpiazzarlo uno tra Valoti ed Everton. In attacco dovrebbe esserci ancora Petagna nonostante un problema al piede.

Juventus-Genoa (sabato ore 18): Ansia per Dybala che uscito anzitempo con la propria nazionale ha messo del ghiaccio sul ginocchio. Allegri potrebbe far rifiatare gli acciaccati Alex Sandro, Chiellini e Matuidi. Restano ancora indisponibili Khedira e Spinazzola. Nel grifone sono da valutare Pandev (mal di schiena) e Romulo (problemi al ginocchio), Juric confida di averli a disposizione per domenica. Recuperati anche Lisandro Lopez, Rolon e Lapadula.

Udinese-Napoli (sabato ore 20:30): Oltre ai soliti infortunati Badu e Inglesson, mister Velazquez perde con molta probabilità Pezzella e Machis, mentre potrebbero recuperare Teodorczyk e Behrami. Tra gli azzurri ci sono da valutare gli acciaccati Koulibaly e Luperto, il primo dovrebbe recuperare e stringere i denti.

Frosinone-Empoli (domenica 12:30): Padroni di casa recuperano Capuano al centro della difesa ma rischiano di perdere Perica per un dolore al ginocchio. Quasi ristabilito totalmente Maiello. Il tecnico Andreazzoli punta a recuperare Antonelli e Pasqual, fondamentali per la fascia sinistra. In dubbio anche Veseli, affaticato dopo gli impegni con la nazionale.

Bologna-Torino (domenica ore 15): Ritornano tra i convocati Palacio, Helander e Poli che difficilmente troveranno spazio nell’undici di partenza. In dubbio Skorupski per un problema alla mano, Falcinelli ha smaltito il dolore al polpaccio. Resteranno a casa Mattiello e Krejci. Per i granata, De Silvestri è pronto a riprendersi la maglia da titolare, mentre si rivedrà Iago Falque in attacco e Zaza pronto a subentrare se riuscirà a guarire dal dolore al polpaccio.

Chievo Verona-Atalanta (domenica ore 15): Il neo tecnico Ventura dovrà fare a meno degli infortunati Cacciatore, Tomovic e Djordjevic, ci proverà Giaccherini ad essere della partita. Gasperini dovrà far a meno di Masiello (lesione muscolare) ma avrà a disposizione Zapata, apparso recuperabile dopo il leggero affaticamento nella sfida contro la Sampdoria.

Parma-Lazio (domenica ore 15): Difficile vedere titolari Gervinho e Grassi che stanno continuando le cure differenziate e le rispettive terapie. Per Simone Inzaghi tanti dubbi di formazione e dovrà fare a meno di Durmisi oltre a Lukaku.

Fiorentina-Cagliari (domenica ore 18): Quasi recuperato Mirallas che sta smaltendo una leggera distorsione alla caviglia, nei prossimi giorni ci sarà la certezza di una sua guarigione totale. Nei sardi Ceppitelli dovrebbe ritornare titolare al posto dell’acciaccato Klavan. Da valutare le condizioni di SrnaLykogiannis.

Inter-Milan (domenica ore 20:30): Ci prova Brozovic mentre si ferma a scopo precauzionale Vecino. Ballottaggio sulla destra per i ristabiliti Vrsalijko e D’Ambrosio. Nei rossoneri Romagnoli riprenderà il posto al centro della difesa dopo i problemi al flessore. Ristabiliti Caldara e Cutrone, con il primo che siederà al massimo in panchina mentre il giovane attaccante potrebbe essere un’arma in corso nella sua quarta stracittadina in Serie A. Ritornato in gruppo Conti.

Sampdoria-Sassuolo (lunedì 20:30): Per i padroni di casa unico indisponibile Regini, torna ad essere tra i convocati Saponara.  Neroverdi ancora senza Peluso, possibile assente anche Duncan. 

Nei prossimi giorni si avranno ulteriori notizie sui possibili recuperi degli infortunati e dei sicuri assenti per la nona giornata di Serie A.