I Top 11 di Soccer Magazine – 11ª giornata: Higuain sentenzia il Milan, Torreira piede caldo

Higuain - Fonte immagine: inter.it
Higuain – Fonte immagine: inter.it

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa undicesima giornata di campionato:

In porta ci va Gianluigi Buffon, decisivo con la super parata su Kalinic per la vittoria della Juve contro il Milan. In difesa spazio a Bastos della Lazio, difensore goleador in questo avvio di campionato, che ha messo a segno la sua terza rete stagionale contro il Benevento. Completano il reparto Danilo dell’Udinese e Cristian Ansaldi del Torino. Il primo ha fornito un’altra solida prestazione contro l’Atalanta. Il secondo ha servito l’assist per Iago e ha sgroppato alla grande sulla fascia sinistra.

Centrocampo a 4 i cui esterni saranno Ivan Perisic e Joel Obi. L’ala dell’Inter ha siglato il gol decisivo contro l’Hellas con un destro potente dal limite dell’area. Il nigeriano del Torino ha risolto il match contro il Cagliari, entrando dalla panchina e infilando in rete il gol del 2-1. In mezzo al campo coppia formata da Lucas Torreira e Antonin Barak. Il regista della Sampdoria ha finalmente trovato i suoi primi gol in serie A, andando a segno con due magnifiche conclusioni da fuori. Il centrocampista dell’Udinese ha trovato un altro gol da 3 punti contro l’Atalanta e si candida ad essere la sorpresa stagionale dei friulani.

In avanti il tridente sarà composto da Marcello Trotta, Gonzalo Higuain e Mirko Antenucci. L’attaccante del Crotone è stato assoluto protagonista della vittoria dei suoi sulla Viola con gol e assist servito a Budimir. Il Pipita della Juve ha steso da solo il Milan realizzando una doppietta in cui ha mostrato tutta la sua qualità di bomber. La punta della Spal ha regalato la vittoria ai ferraresi con la rete decisiva realizzata contro il Genoa.

Sulla panchina di questa Top 11 siederà Eusebio Di Francesco. La sua Roma dopo un inizio un po’ complicato ora naviga a gonfie vele, facendo della solidità difensiva il suo punto forte, tant’è che con il Bologna è arrivata la terza vittoria consecutiva per 1-0.