I Top 11 di Soccer Magazine – 17ª giornata: Milinkovic dominante, Floccari non perde il vizio

Antonio Caracciolo – Fonte: hellasverona.it

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa diciassettesima giornata di campionato:

Tra i pali si sistema Nicolas del Verona, tanto bravo quanto decisivo nel tenere inviolata la porta contro il Milan. In difesa troviamo il suo compagno Antonio Caracciolo, è stato lui a sbloccare il match con un bel colpo di testa. Completano il reparto Federico Fazio e Mattia Caldara. Il centrale della Roma è stato il man of the match contro il Cagliari grazie al gol realizzato allo scadere. Quello dell’Atalanta si è confermato difensore goleador andando a segno contro la Lazio.

Centrocampo a 5 dove gli esterni saranno Josip Ilicic dell’Atalanta e Rodrigo De Paul dell’Udinese. Il primo è in un momento di forma eccezionale e la doppietta rifilata alla Lazio ne è stata un’ulteriore prova. Il secondo ha giocato una partita di grande fattura a San Siro, suggellata dal rigore del 2-1 trasformato con freddezza. In mezzo al campo troviamo Daniel Bessa, Miralem Pjanic e Sergej Milinkovic-Savic. Il jolly del Verona è entrato a metà primo tempo a causa dell’infortunio di Valoti ed ha avuto un impatto pesante sul match con gol e assist. Il regista della Juve ha invece siglato l’ennesimo gol su punizione e poi servito un assist al bacio a Mario Mandzukic. Il centrocampista della Lazio si è confermato una volta di più semplicemente dominante, trascinando praticamente da solo la Lazio alla rimonta con la sua doppietta.

Davanti tandem d’attacco composto da due bomber di vecchia data: Alessandro Matri e Sergio Floccari. L’attaccante del Sassuolo ha regalato tre punti preziosissimi ai suoi con la girata al volo allo scadere contro la Samp. Quello della Spal ha fatto lo stesso andando a segno per due volte contro il Benevento dimostrando di saper fare ancora bene il suo mestiere.

Sulla panchina di questa Top 11 posto meritatissimo per Massimo Oddo. Con il suo arrivo l’Udinese ha completamente cambiato marcia infilando tre vittorie di fila, l’ultima ottenuta a San Siro contro l’Inter ancora imbattuta fino a quel momento.