I Top 11 di Soccer Magazine – 18ª giornata: Hamsik nella storia, rinascita Destro

Hamsik - Fonte: Pagina Facebook "Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti"
Hamsik – Fonte: Pagina Facebook “Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti”

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa diciottesima giornata di campionato:

In porta posto assicurato per Wojciech Szczesny della Juventus, decisivo contro la sua ex squadra con il grande intervento nel finale su Schick. In difesa troviamo il suo compagno di squadra Mehdi Benatia, match winner con il gol che ha fatto la differenza allo Stadium. Completano il reparto Silvan Widmer e Jordan Lukaku. Il terzino dell’Udinese sta tornando su alti livelli come dimostrato dal gol realizzato al Verona. Quello della Lazio ha invece trovato il suo primo gol in Serie A sbloccando le marcature contro il Crotone.

A centrocampo gli esterni saranno Senad Lulic e Gaston Ramirez. L’esterno della Lazio ha fornito una prova completa in cui ha messo a referto gol e assist. Il fantasista della Samp ha fatto tremare i tifosi del Napoli, prima con la sassata vincente su punizione e poi procurandosi il rigore trasformato da Quagliarella. In mezzo al campo coppia formata da Antonin Barak dell’Udinese e Marek Hamsik del Napoli. Il primo si sta rivelando la grande sorpresa stagionale dei friulani e in questo turno ha realizzato una doppietta. Il secondo ha messo a segno il gol 116 con la maglia azzurra, superando così Maradona e diventando il miglior marcatore di sempre nella storia del club partenopeo.

In avanti il tridente sarà composto da Iago Falque, Diego Falcinelli e Mattia Destro. L’ala del Torino aveva illuso i granata con la sua doppietta lampo che alla fine è valsa solo un pareggio. L’attaccante del Sassuolo ha condannato nuovamente l’Inter con il colpo di testa vincente per l’1-0 del Mapei Stadium. La punta del Bologna sta trovando fiducia e gol soprattutto, due li ha realizzati nell’anticipo contro il Chievo.

Alla guida di questa Top 11 ci sarà Massimiliano Allegri. Anche quest’anno sembra aver nuovamente trovato la quadra per la sua Juve come testimoniato dalla serie di partite senza subire gol e dall’ennesimo scontro diretto portato a casa con la Roma.