I Top 11 di Soccer Magazine – 20ª giornata: colpi di Coda, Immobile che poker

Immobile Lazio
Immobile
(Fonte: La Stampa)

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa ventesima giornata di campionato:

In porta troviamo Salvatore Sirigu del Torino, bravo a neutralizzare Pulgar dagli undici metri. In difesa c’è posto per un suo compagno di squadra, Lorenzo De Silvestri, autore del gol che ha sbloccato il match all’Olimpico Grande Troino. Completano il reparto Leonardo Bonucci e Kalidou Koulibaly. Il capitano del Milan ha trovato la sua prima rete in maglia rossonera che è valsa tre punti. Il centrale del Napoli continua a segnare in questa stagione e il suo colpo di testa ha dato il la alla vittoria sul Verona.

Centrocampo a 4 in cui gli esterni saranno Federico Bernardeschi e Luis Alberto. L’esterno della Juve ha ripagato la fiducia di Allegri con il gol vittoria contro il Cagliari. Il fantasista della Lazio ha messo a segno una rete bellissima contro la Spal, in cui ha mostrato tutta la sua qualità tecnica. In mezzo al campo coppia formata da Ivan Radovanovic del Chievo e Remo Freuler dell’Atalanta. Il primo ha sparato un missile dalla lunga distanza che è andato a infilarsi sotto la traversa della porta difesa da Bizzarri. Il secondo ha giocato la sua solita partita fatta di quantità e qualità risultando tra i migliori in campo contro la Roma.

In avanti tridente composto da Massimo Coda, Andrej Galabinov e Ciro Immobile. La punta del Benevento è il nuovo idolo locale: dopo il gol decisivo nel turno precedente, in questo ha realizzato una doppietta che ha regalato ai suoi la seconda vittoria consecutiva. L’attaccante del Genoa con il suo colpo di testa ha invece portato tre punti pesantissimi per la lotta salvezza in casa rossoblu. Il bomber della Lazio è andato a prendersi la vetta della classifica marcatori grazie all’incredibile poker rifilato alla Spal.

A guidare questa Top 11 sarà Gian Piero Gasperini. La sua Atalanta non finisce di stupire e dopo aver espugnato San Siro e il San Paolo, si è ripetuta all’Olimpico sconfiggendo la Roma per 2-1.