I Top 11 di Soccer Magazine – 23ª giornata: Higuain super tris, Suso che perla

Higuain - Fonte immagine: Leandro Ceruti e Danyele, Wikipedia
Higuain – Fonte immagine: Leandro Ceruti e Danyele, Wikipedia

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa ventitreesima giornata di campionato:

Tra i pali si sistema Alessio Cragno del Cagliari, decisivo con un paio di parate su Paloschi e Antenucci nella vittoria dei suoi sulla Spal. In difesa trova posto Gianluca Mancini dell’Atalanta, che con il suo primo gol in Serie A ha regalato tre punti importanti agli orobici. Completano il reparto Alex Sandro e Leandro Castan. Il difensore della Juve ha sbloccato le marcature contro il Sassuolo e poi servito l’assist al primo gol di Khedira. Quello del Cagliari con un tacco geniale ha messo Sau davanti alla porta per la rete del 2-0.

A centrocampo le fasce saranno presidiate da Federico Chiesa e Diego Laxalt. L’esterno della Fiorentina ha realizzato un gran bel gol che è valso la vittoria a Bologna. Quello del Genoa ha gelato l’Olimpico con il gol di testa allo scadere per il sorprendente 2-1 dei rossoblu contro la Lazio. Coppia di centrocampisti formata da Sami Khedira della Juve e Andrea Barberis del Crotone. Uno ha messo a segno una doppietta nel rotondo 7-0 dei bianconeri sul Sassuolo. L’altro ha riacciuffato l’Inter a San Siro che ha permesso così ai pitagorici di portare a casa un punto.

In avanti Cengiz Under e Suso supporteranno l’unica punta Gonzalo Higuain. L’ala della Roma ha messo a segno il suo primo gol con la maglia giallorossa, risultando decisivo per la vittoria contro il Verona. Il fantasista del Milan ha invece realizzato il gol più bello di giornata con una sassata dalla distanza infilatasi sotto l’incrocio. Il bomber della Juve, invece, è stato autore della sua prima tripletta con la maglia bianconera mettendo in mostra tutto il suo repertorio.

Sulla panchina di questa Top 11 troviamo Davide Ballardini. Con il suo arrivo il Genoa ha trovato maggiore stabilità e compattezza, soprattutto in trasferta dove in questo turno è riuscito a espugnare l’Olimpico con il 2-1 ottenuto sulla Lazio.