I Top 11 di Soccer Magazine – 24ª giornata: Karamoh risveglia l’Inter, Cutrone segna sempre

fonte: Inter.it

Classico appuntamento con ‘I Top 11 di Soccer Magazine’. Ecco chi si è messo particolarmente in luce in questa ventiquattresima giornata di campionato:

Tra i pali si sistema Nicolas del Verona che, nonostante le due reti subite, ne ha evitate diverse altre con belle parate. In difesa prima presenza Josè Palomino dell’Atalanta che con il suo gol in mischia ha riacciuffato il Crotone. Completano il reparto Federico Fazio e Nicolas Nkoulou. Il centrale della Roma ha dato il la alla rimonta giallorossa dopo l’iniziale svantaggio con il Benevento. Quello del Torino ha aperto le marcature all’Olimpico Grande Torino con il bel colpo di testa a battere Bizzarri.

A centrocampo agiranno a tutta fascia Diego Laxalt e Federico Bernardeschi. Il laterale del Genoa, dopo aver gelato l’Olimpico settimana scorsa, si è ripetuto al Bentegodi con un altro gol allo scadere. L’esterno della Juve ha invece colpito la sua ex squadra con il calcio di punizione che ha sorpreso Sportiello. In mezzo al campo Piotr Zielinski del Napoli e Edgar Barreto della Sampdoria. Il primo ha cambiato la partita con il suo ingresso in campo dove è stato decisivo con la deviazione sul tiro di Mario Rui e l’assist delizioso a Mertens. Il secondo ha segnato il gol dell’1-0 che ha sbloccato il match contro il Verona.

In avanti Cengiz Under e Yann Karamoh saranno le due ali con Patrick Cutrone punta centrale. Il giovane talento turco della Roma è stato assolutamente protagonista con due gol e un assist contro il Benevento. L’ala dell’Inter alla prima da titolare in Serie A ha ripagato la fiducia di Spalletti con un’ottima prova culminata con il gran gol da fuori valso tre punti importanti per i nerazzurri. L’attaccante del Milan è andato nuovamente a segno e questa volta per ben due volte contro la Spal, realizzando così la sua prima doppietta in campionato.

A guidare questa Top 11 sarà Gennaro Gattuso. Dal suo approdo sulla panchina del Milan, i rossoneri hanno invertito la rotta acquisendo maggior compattezza difensiva e ottenendo un risultato positivo dietro l’altro fino al 4-0 in questo turno sulla Spal.