28ª giornata Serie B: Frosinone ed Empoli rallentano tra i rinvii

Ieri sera è finito il turno infrasettimanale della 28ª giornata di Serie B, caratterizzato da ben 4 rinvii per la neve che si sta abbattendo qui in Italia. Le partite tra Bari-Spezia, Cesena-Pro Vercelli, Perugia-Brescia e Pescara-Carpi sono state rinviate in data da definirsi. Gli altri match invece lasciano risultati che riaprono la lotta per i primi due posti che garantirebbero la promozione diretta in Serie A, senza passare dai playoff.

Tifoseria Frosinone - Fonte immagine: Roberto Celani, Wikipedia
Tifoseria Frosinone – Fonte immagine: Roberto Celani, Wikipedia
La capolista Empoli, va a pareggiare in casa contro l’Avellino, subendo la rete del pareggio della squadra campana da parte del capitano D’Angelo, agli ultimi minuti della partita. La squadra di Andreazzoli era passata in vantaggio al 39′ del 1° tempo con la rete del trequartista Zajc. Per la squadra blu, è il 2° pareggio di fila, dopo quello ottenuto al Tombolato di Cittadella.

Alle loro spalle troviamo il Frosinone, che pareggia 2-2 in casa della Cremonese. La squadra grigiorossa si era portata per ben due volte in vantaggio, con i rigori siglati da Scappini e Piccolo, ma si è fatta rimontare dai gol di Ciofani e Ciano che conducono la squadra ciociara al pareggio. Resta sempre il punto di differenza tra le due squadre, che però ora devono guardarsi alle spalle dal ritorno in scena del Palermo, che è a solo 3 punti di distanza dalla squadra gialla e a 4 dalla squadra retrocessa insieme a lei l’anno scorso.

I rosanero siciliani, riprendono la loro marcia per la promozione in Serie A dal Barbera, vincendo 4-1 contro l’Ascoli. Non proprio una passeggiata come sembra dimostrare il risultato, ma una bella rimonta andando a cancellare il vantaggio iniziale siglato dal centrocampista bianconero, Bianchi. Ci pensano Rispoli, con una doppietta, Coronado e Nestorovski a portare la vittoria e i 3 punti.Ora l’obiettivo per la squadra di Tedino è arrivare in uno dei primi posti, evitando di disputare i playoff a fine campionato.

Grazie al rinvio della partita del Bari, ne approfittano Cittadella e Venezia, che vanno rispettivamente a vincere contro Virtus Entella e Ternana. Vittoria esterna della squadra di Venturato che va a vincere 0-1 a Chiavari, mentre per la squadra di Inzaghi si registra una bella vittoria casalinga per 2-0.

Classifica difficile da decifrare per questo turno infrasettimanale, visto i 4 rinvii della 28ª giornata che comprendevano squadre collocate nella zona salvezza. Da segnalare le importanti vittorie del Foggia in casa del Novara per 0-1, che vince un importante sfida e va al 12° posto, portandosi a +8 dalla zona playout e del Parma in casa della Salernitana, con il medesimo risultato, tornando in piena zona playoff e sperando di risalire in Serie A dopo solo 3 anni dal suo fallimento societario.