Entella-Pisa 0-0: Caputo ci prova in tutti i modi, toscani fermati da due traverse

Entella-Pisa con tante emozioni, ma zero gol.

Fonte immagine: Jacopo Giaiero da Wikipedia
Fonte immagine: Jacopo Giaiero da Wikipedia

Al Comunale di Chiavari è terminato 0-0 il posticipo della terza giornata di Serie B. Entrambe le formazioni hanno cercato in tutti i modi la vittoria. Il Pisa di Gattuso ha trovato due traverse con un super Mannini Longhi. Buona prova di Caputo che davanti a sé ha trovato un grande Ujkani. Ecco di seguito la cronaca del match.

PRIMO TEMPO- Subito propositivo il Pisa con Sanseverino che prova il cross in mezzo, ma la palla non raggiunge nessuno. L’ Entella si fa vedere al 6′ con il tentativo di Ceccarelli che viene bloccato da Ujkani. L’occasione più nitida è per gli uomini di Gattuso. All’ 11′ la punizione di Mannini che trova un super Iacobucci che distendendosi devia in angolo. Passano solo tre minuti e il capitano calcia dal lato corto dell’area di rigore, ma il portiere avversario non si fa sorprendere. I liguri cercano di riprendere in mano la partita e al 27′ c’è una buona opportunità: Tremolada crossa in mezzo per Masucci, ma Ujkani non si fa sorprendere. Entella che ritorna al tiro con Moscati, ma la sua botta dai 20 metri finisce alta sopra la traversa. Al 32′ è il turno di Caputo che passa a Tremolada che di prima tenta di sorprendere la difesa avversaria: sfera che termina nuovamente alta. Azione con gli stessi interpreti dopo soli due minuti: il tentativo da 30 metri dell’attaccante sfiora il sette. Gli uomini di Breda cercano di spezzare il buon momento dei liguri con un rasoterra di Varela dal limite, ma Iacobucci non ha problemi e la palla finisce sul fondo. L’uomo più pericoloso del primo tempo Mannini ci riprova al 42′ su assist di Cani, conclusione che colpisce la traversa, rimbalza sulla schiena di Iacobucci e termina fuori. Finisce 0-0 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – I secondi 45′ ricominciano nel segno di Mannini che manda in crisi la difesa ligure, poi i padroni di casa rispondono con Masucci che raccoglie di testa il cross di Moscati, ma la palla termina sul fondo. L’Entella effettua un bellissimo contropiede, ma è bravo Sanseverino a inserirsi nel tentativo di assist di Caputo per Masucci. Al 60′ ancora protagonista Caputo: colpo di testa da distanza ravvicinata, super parata di Ujkani che gli nega la gioia del gol. Al 66′ Caputo ci riprova nuovamente sul finale di un’azione, ma l’ennesimo colpo di testa termina fuori. Gli uomini di Gattuso hanno l’occasione di passare in vantaggio. Al 72′ Del Fabro stacca indisturbato sull’angolo battuto da Mannini, sfera che esce di poco. C’è spazio anche per Di Tacchio, ma il suo tentativo dai 40′ si alza troppo e termina alto. I toscani cercano di ingranare. Angolo del solito Mannini, testa di Longhi e palla che si stampa sulla traversa. L’ultima occasione è per il neo entrato Montella che al 93′ ci prova da 20 metri. Nulla di fatto, anche se Iacobucci non è sicuro nella presa. Finsice a reti inviolate il posticipo della terza giornata di Serie B. 

TABELLINO:

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Sini, Palermo (dal 74′ Carvalho), Troiano, Moscati (dall’85’ Belli), Tremolada (dal 65′ Ammari), Caputo, Masucci. All. Breda

Pisa (4-3-3): Ujkani; Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo, Longhi; Verna, Di Tacchio, Sanseverino; Varela (dal 67′ Peralta), Cani (dal 76′ Eusepi), Mannini (dal 90′ Montella). All. Gattuso

Ammoniti: Moscati al 67′, Iacoponi all’89’ (VE)Del Fabro al 65′ (P)

Espulsi: nessuno