Serie B, crollo Cittadella: 3-0 per il Brescia

Dopo le prime cinque giornate a punteggio pieno il Cittadella cade per la prima volta contro un ottimo Brescia ma continua a dominare la classifica della Serie B con 15 punti, quattro in più del duo Benevento-Pisa.; sorride il Brescia, tornato alla vittoria dopo  quattro giornate.

Fonte immagine: Profilo Facebook La tifoseria bresciana
Fonte immagine: Profilo Facebook La tifoseria bresciana

Il copione della gara è chiaro fin da subito: la squadra di Brocchi domina fin dai primi minuti e spaventa la capolista con due grandi occasioni nel primo quarto d’ora di gioco. La chance più ghiotta capita al 18′, quando Pelegatti atterra Torregrossa e regala un calcio di rigore al Brescia: dal dischetto si presenta lo stesso attaccante che si fa però parare il pallone dal portiere avversario vanificando così il vantaggio.

La rete però è nell’aria e arriva al 22′ con Bonazzoli che sfrutta l’assist di Morosini per battere Alfonso dall’interno dell’area. Il Cittadella prova a riprendere in mano la partita affidandosi a Chiaretti, che trova prima il palo e poi la grande deviazione di Minelli. Le Rondinelle però non si lasciano spaventare e al 39′ riescono a trovare il raddoppio grazie a Morosini che sbuca alle spalle dei difensori avversari e insacca la palla alle spalle di Alfonso.

Nella ripresa il Cittadella non riesce più a rientrare in partita, lasciando al Brescia il totale controllo del gioco; i ragazzi di Brocchi approfittano della situazione per chiudere i giochi al 63′ con la doppietta di Morosini, bravo a sfruttare un errore di Salvi per punire ancora gli avversari. Crolla totalmente un Cittadella fino ad ora impeccabile ma che fortunatamente riesce a mantenere la vetta solitaria; buona vittoria per il Brescia che si porta così a metà classifica.