Serie B, Pisa-Novara 1-0: 3 punti per la rinascita dei toscani, azzurri non convincenti

Al “Castellani” di Empoli (neutro per indisponibilità dell’Arena Garibaldi) il Pisa ricomincia la sua storia nel calcio che conta.

Fonte: Mariangela Berni
Fonte: Mariangela Berni

Battuto il Novara dopo una partita combattuta in cui i piemontesi hanno spinto molto ma non hanno concluso. I migliori in campo sono stati i nerazzurri Lisuzzo ed Eusepi ma soprattutto il giovane portiere Cardelli, al suo esordio in Serie B.

Il Pisa si è allenato 4 volte dal 15 agosto, ma ha giocato col cuore. Il Novara ha mostrato cali di concentrazione, specie in difesa, ma ha spinto moltissimo.

TABELLINO

PISA (3-5-2): Cardelli; Crescenzi, Lisuzzo, Avoagdri; Golubovic (dal 28′ s.t. Fautario), Sanseverino, Verna, Mannini, Longhi; Peralta (dal 21′ s.t. Montella), Eusepi (dal 40′ s.t. Çani).  Allenatore: L. Riccio

NOVARA (4-2-3-1): Da Costa; Dickmann, Troest, Scognamiglio, Armeno (dal 38′ s.t. Lukanovic); Casarini, Viola (dal 15′ s.t. Adorjan); Corazza (dal 15′ s.t. Di Mariano), Faragò, Sansone; Galabinov.  Allenatore: R. Boscaglia

Arbitro: Ghersini di Genova

Reti: Lisuzzo (P) all’ 11

Note: Ammoniti Troest (N), Adorjan (N), Golubovic (P), Mannini (P)

CRONACA

PRIMO TEMPO:

I tifosi del Pisa fischiano di continuo Scognamiglio, reo di aver “abbandonato” il Pisa, pochi giorni fa, nel pieno delle difficoltà finanziarie, e avversario questa sera. All’8′ cross dalla destra di Dickmann e Galabinov manda la palla di poco sopral’incrocio dei pali. Al 11′ Verna dalla destra si allarga e crossa in area, Eusepi si avventa sulla palla e la indirizza in porta ma Da Costa, in tuffo, la tocca con la mano respingendola, Lisuzzo è ben appostato, solo, a due passi dalla porta e di testa la mette in rete: GOL, 1-0 Pisa!  Al 15′ su calcio d’angolo il Novara, con Troest prova a seganre ma Cardelli è attento. Al 18′ Faragò tira debolmente dalla distanza nessun problema per Cardelli.  Al 21′ Longhi crossa in mezzo, Scognamiglio respinge sui piedi di Sanseverino che tira da fuori, para Da Costa. Al 36′ Cardelli sbaglia l’uscita sull’angolo degli azzurri, Faragò calcia a botta sicura, ma Golubovic salva mandando fuori la palla. Al 39′ Golubovic tira da fuori senza successo.

SECONDO TEMPO:

Il Pisa cala in intensità e gioca di ripartenza. Il Novara fa la partita ma non riesce a “colpire”. Al 16′ punizione di Casarini, para Cardelli. Al 18′ Faragò, su assist di Galabinov, tira ma non incide. Al 22′ Galabinov di testa gira a rete il lancio da una punizione di Casarini, ma la palla va fuori. Al 24′ Verna tira da lontano, ma la palla sorvola la traversa. Al 26′ Mannini dalla destra serve Montella, al limite dell’area, che tira in corsa, di prima, ma la palla va di poco alta. Al 27′ gran tiro di Galabinov dal limite dell’area,  che si perde di poco fuori. Al 36′ Lisuzzo interviene fallosamente su Sansone, innescato sulla destra da Faragò, e la punta piemontese cade in area. Il fallo è effettivamente iniziato fuori area quindi l’arbitro non sbaglia a concedere la punizione.

IL MIGLIORE: LISUZZO (P) e CARDELLI (P)

IL PEGGIORE: CASARINI (N)