Serie B, quarta sconfitta consecutiva per il Novara: a Benevento è 1-0

Ottima vittoria per il Benevento contro un Novara combattivo ma sempre più in crisi: basta una rete ai campani per aggiudicarsi i tre punti e portarsi al terso posto in classifica, a soltanto due punti di distacco dal Verona, vittorioso per 3-0 in casa della Ternana.

Benevento
Curva Benevento. Fonte: wikipedia

Primo tempo abbastanza equilibrato al Ciro Vigorito: comincia meglio il Novara, pericoloso già dopo pochissimi minuti con l’occasionissima di Sansone, murato da un intervento provvidenziale del giovane Cragno. La squadra di Boscaglia attacca insistentemente, mettendo in seria difficoltà i campani che si affidano alle uscite del loro estremo difensore per salvare il pareggio. Nonostante le tantissime buone occasioni per il Novara, è il Benevento ad andare in vantaggio al 44′ grazie a Chibsah bravissimo a battere Da Costa con un tiro preciso e a mettere a segno la sua prima rete in questo campionato.

Anche nella ripresa la squadra ospite prova a riversarsi in avanti, alla ricerca del meritato pareggio: il Novara prova a farsi pericoloso soprattutto in contropiede, riuscendo a creare ghiotte chance come quella capitata sui piedi di Cesarini al 76′, bravo ad avventarsi su un pallone vagante in area ma non altrettanto abile a superare un Cragno davvero in gran forma. Nulla di fatto per la squadra di Boscaglia, costretta ad arrendersi per la quarta volta consecutiva; sorride invece il Benevento, unica squadra ancora imbattuta in questa Serie B assieme allo Spezia e sempre più lanciata all’inseguimento della capolista Cittadella.