Serie B, Ternana-Verona 0-3: al Verona basta un tempo e va

Ternana e Verona si sono affrontate allo stadio “Liberati e il Verona ha conseguito la quarta vittoria consecutiva giocando una partita nettamente superiore agli umbri.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Partita chiusa, praticamente, nel primo tempo, con due calci di rigore assegnati ai gialloblu e realizzati da Pazzini che è il capocannoniere momentaneo della Serie B.

Ternana che ha da migliorare ma che gioca comunque un discreto calcio.

TABELLINO

TERNANA (4-3-1-2): Di Gennaro, Valjent, Meccariello, Contini, Germoni, Defendi, Palumbo (dal 34′ p.t. Sernicola), Coppola, Falletti, La Gumina (al 1′ s.t. Petriccione), Avenatti (dal 10′ s.t. Palombi).  Allenatore: Benny Carbone

VERONA (4-3-3): Nicolas, Pisano, Bianchetti, Caracciolo, Souprayen, Bessa, Maresca, Fossati (dal 1′ s.t. Troianiello), Valoti, Pazzini (dal 32′ s.t. Ganz), Siligardi (dal 21′ s.t. Fares).  Allenatore: Fabio Pecchia

ARBITRO: Saia di Palermo

RETI: Pazzini al 31′ e al 40′ p.t., Siligardi al 35′ p.t.

NOTE – AMMONITI: Fossati (V), Germoni (T), Sernicola (T) Bianchetti (V)

ESPULSI: Meccariello (T), Maresca (V)

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 5′ Valoti, va via a due avversari dalla sinistra, entra in area, e tira ma il portiere Di Gennaro è attento. Al 10′ Falletti si libera sullo stretto in mezzo a 3 avversari al limite dell’area gialloblu, entra e tira ma un difensore respinge e attenua il pallone, così Nicolas para senza difficoltà. Al 23′ Pazzini da 18 metri, carica il destro e tira con la palla che sorvola di poco l’incrocio dei pali. Al 29′ Souprayen in corsa palla al piede, in area, viene abbracciato da Meccariello e cade a terra. Interrotta fallosamente una chiara occasione da gol, e Saia comanda il calcio di rigore ed espelle il difensore rossoverde. Al 31′ Pazzini calcia il penalty con un gran tiro centrale e segna: GOL, 0-1 Verona! Al 35′ Pisano dalla destra a pallonetto serve in area Valoti che però viene atterrato da Contini al limite dell’area piccola,  ma l’arbitro non fischia e subito la palla arriva a Siligardi , vicinissimo, che in corsa, tira e infila la palla nell’angolino opposto della porta di Di Gennaro: GOL, 0-2 Verona! Al 40′ punizione di Siligardi, in barriera La Gumina respinge con la mano e l’arbitro assegna ancora un calcio di rigore all’Hellas. Al 40′ Pazzini dal dischetto, tira secco e a mezz’altezza sulla destra di Di Gennaro che intuisce ma non ci arriva e la palla è nel sacco: GOL, 0-3 Verona! Doppietta di Pazzini. Al 45′ azione in attacco sul limite di fondo per la Ternana, con La Gumina e Fossati che si affrontano, il pallone esce e il guardalinee scivola e si rialza assegnando un calcio d’angolo alla Ternana quando era stato lo stesso attaccante rossoverde, a mandarla sul fondo. Fossati prende il giallo per proteste ripetute nei confronti del guardalinee evidentemente distratto dallo scivolone.

SECONDO TEMPO

Al 4′ Sigilardi di testa dal dischetto del rigore, su lancio di Maresca, palla parata facilmente da Di Gennaro. Al 8′ contrasto a centrocampo con palla per aria, tra Maresca ed Avenatti. Rimane a terra Avenatti colpito alla testa. L’arbitro Saia espelle per gioco violento Maresca reo di una testata all’attaccante ternano. Il gioco riprende dopo quasi 3 minuti di interruzione. Avenatti ha riportato problemi al naso ed è costretto ad uscire. Al suo posto Palombi e cambi esauriti per i padroni di casa. Al 36′ Falletti calcia una punizione interessante dal limite destro dell’area, palla alta sopra la traversa. Al 40′ Troianiello slalom dalla destra a convergere verso il centro, al limite dell’area, e gran tiro che si perde di poco sulla destra dell’incrocio dei pali della porta umbra.

IL MIGLIORE: VALOTI (V)

IL PEGGIORE: VALJENT (T)