Il Frosinone batte quattro colpi. Il giusto imput per provare a chiudere l’anno in bellezza

Frosinone Fonte: Simone Gamberini
Frosinone
Fonte: Simone Gamberini

Il Frosinone di Pasquale Marino ha battuto un colpo, anzi, quattro. Il poker inflitto questa sera ai granata, squadra in crisi praticamente nera, ha riportato a livelli altissimi l’entusiasmo tra le fila della formazione ciociara. I ragazzi di Marino, ora, attendono il risultato del  posticipo di lunedì sera tra l’Hellas e la Virtus Entella, senza magari sperare troppo in un regalo di Natale anticipato da parte degli uomini di Breda.
I gialloazzurri, ad ogni modo, devono rimanere concentrati più a loro stessi che alla concorrenza dei veneti, che pure stanno palesando più di un passaggio a vuoto nell’ultimo periodo.
Da qui alla fine del 2016 mancano solo due gare, visto che poi la sosta imporrà due settimane di pausa dalle gare ufficiali. Il primo impegno, in programma il giorno della Vigilia, vedrà i ciociari opposti al temibile Benevento, vera e propria rivelazione della stagione, se non altro in virtù della sua natura di matricola per la B.
Il Frosinone chiuderà poi il suo anno solare con l’impegno di venerdì 30 a Vercelli, alle 20,30.