Inter-Lazio 3-0: Banega ed Icardi stendono la Lazio

Nel secondo anticipo della diciottesima giornata l’Inter batte la Lazio con un convincente 3-0 e si porta a -4 proprio dai biancocelesti che restano a 34 punti. Buona la prova della squadra di casa, soprattutto nella seconda frazione di gioco. In gran spolvero Icardi, autore di una doppietta; buone anche le prove di Banega e Kondogbia che sembrano aver ritrovato il feeling anche con il pubblico.

Banega (fonte:www.Inter.It)
Banega (fonte:www.Inter.It)

PRIMO TEMPO: pronti via e la Lazio si rende subito pericolosa con un’accelerazione di Anderson che scarica al centro per Immobile che tira di prima ma Handanovic para, sulla ribattuta è brava la difesa nerazzurra a neutralizzare la conclusione di Lulic. Al 17′ risponde l’Inter con un colpo di testa di Perisic che finisce a lato.
Un minuto dopo solita azione biancoceleste, ancora Anderson per Immobile che gira a rete, ma Handanovic è bravo nella respinta.
A metà primo tempo il numero dieci laziale si mette in proprio dribblando tutta la difesa avversaria e tirando di sinistro, ma D’Ambrosio respinge la conclusione in calcio d’angolo.
Nel finale la squadra di casa si rende pericolosa con diversi calci piazzati che non vengono però concretizzati a dovere. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0.
SECONDO TEMPO: nella ripresa sono ancora gli ospiti a partire forte con Anderson ispiratissimo che viene messo giù in area da Miranda. Il contatto viene giudicato regolare dall’arbitro. Al 54′ però l’Inter passa in vantaggio: grandissimo tiro di Banega che piega le mani di Marchetti. Uno-due pazzesco dell’Inter che dopo un paio di minuti raddoppia con il colpo di testa di Icardi che anticipa De Vrij e sigla il 2-0.
Girandola di cambi con Keita che prende il posto di Patric e Nagatomo che rileva Ansaldi.
La Lazio stordita dal doppio svantaggio fatica a macinare gioco, Keita però prova uno spunto con una penetrazione dalla destra costringendo Handanovic alla parata sul proprio palo.
Al 64′ l’Inter cala il tris con uno schema splendido su punizione: Banega serve Icardi che si sgancia dai blocchi e colpisce la palla girandola in rete, Marchetti non è esente da colpe. I padroni di casa forti del risultato giocano in scioltezza sfiorando il quarto goal con Icardi prima e Candreva poi. La Lazio sbanda ed all’80’ rischia tantissimo con Icardi che colpisce la traversa. Nel finale la Nord esulta non solo per la prestazione dei propri beniamini, ma anche per l’ingresso in campo di “Gabigol” che subentra a Candreva e prova qualche incursione sulla destra tra gli applausi del pubblico.
TABELLINO: 
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi (dal 63′ Nagatomo); Brozovic, Kondogbia; Candreva (dall’85’ Gabriel), Banega (dal 74′ Palacio), Perisic; Icardi.
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, de Vrij, Wallace, Patric (dal 59′ Keita); Parolo, Biglia (dall’82’ Cataldi), Milinkovic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic (dal 72′ Lombardi).
MARCATORI: Banega (54′); Icardi (56′, 65′).
AMMONITI: Ansaldi, Miranda (I); Anderson, Lulic (L).
ARBITRO: Mazzoleni.