Le pagelle del Napoli: Reina crolla, Mertens ed Insigne perfetti

Il Napoli, due volte in vantaggio durante il match, non riesce a vincere contro la Fiorentina e deve accontentarsi del 3-3, col pareggio agguantato proprio sul finale grazie al rigore trasformato da Manolo Gabbiadini.Sarri Ecco le pagelle degli azzurri.

Reina 4
Non può nulla sulla rete di Bernardeschi su punizione, poi perde le staffe e becca un giallo per proteste. Il secondo tempo è da dimenticare e saltano fuori tanti dubbi sulle sue prestazioni altalenanti.
Hysaj 5.5
Parte bene, corre tanto e vince quasi tutti i contrasti contro Oliveira. Poi perde lucidità e non trova spunti per ripartire sulla fascia.
Chiriches 6
Chiude tutti gli spazi agli avversari ed è autore di una buona prestazione. Alla fine del primo tempo, però, deve lasciare il campo per un problema muscolare alla coscia. (Dal 43′ Maksimovic 5 – Dal suo fallo nasce la punizione e, di conseguenza, il gol della Fiorentina)
Albiol 6
Non è ancora tornato propriamente in forma, ma è tra i migliori del suo reparto. Mette a disposizione della squadra la propria esperienza e non commette grossi errori.
Ghoulam 6.5
Spinge tantissimo, si sacrifica e fornisce assist al bacio al reparto offensivo
Zielinski 6
Buona prova del polacco: imposta, crea, tocca tanti palloni e dribbla. Dà la carica in più (Dal 70′ Allan 5 – Non entra mai realmente in partita)
Diawara 6
Preciso e sempre reattivo, giocatore di sostanza che mette fisico e intelligenza nelle giocate. Valore aggiunto nel centrocampo azzurro grazie anche alla sua buona tecnica (Dall’86’ Gabbiadini 6 – Entra in campo e con lucidità segna dal dischetto il rigore, gentilmente offerto da Mertens, del pareggio)
Hamsik 5.5
Non è il solito capitano, appare stanco e sfiancato. Nonostante sia sempre il primo a metterci grinta e passione, stasera è sempre fuori tempo
Callejon 6.5
Protagonista silenzioso, fa il suo dovere e aiuta i compagni di reparto. Non segna, ma è la solita garanzia
Mertens 7
Parte in sordina, poi prende le redini della partita in mano e cambia il corso del match. Segna e si procura il rigore del pareggio
Insigne 7
Partita perfetta, il migliore dei suoi. Gol bellissimo e una grinta da leone