Coppa Italia : Lazio batte Genoa 4-2. Decidono Milinkovic-Savic e Immobile dopo un rocambolesco primo tempo

La Lazio accede ai quarti della Coppa Italia Tim battendo il Genoa all’Olimpico con il risultato di 4-2.

Lo stadio Olimpico di Roma, teatro della finale della Coppa Italia. Fonte immagine: Wikipedia - Alexdevil
Lo stadio Olimpico di Roma, teatro della finale della Coppa Italia. Fonte immagine: Wikipedia – Alexdevil

Primo tempo. La squadra di casa parte subito bene e sblocca il risultato al 20’ con gol di Djordjevic su bella assistenza di Anderson. Lo stesso brasiliano otto minuti dopo avrebbe l’opportunità di raddoppiare dal dischetto, per un fallo di Orban su Djordjevic, ma spreca tutto passando la palla a Lamanna. Per fortuna del numero dieci biancoceleste al 31’ ci pensa Wesley Hoedt con un gran tiro dalla distanza a rimediare, 2 a 0 e partita che sembra chiusa. Sembra però, perché Pinilla non ci sta e al 41’ batte Strakosha con un bellissimo pallonetto; nemmeno il tempo di esultare e il Genoa trova subito il pareggio, questa volta grazie a Pandev, che trasforma in assist un tiro di Rigoni e sigla il più classico dei gol degli ex, si va quindi al riposo sul 2-2.

Secondo tempo. Il Genoa ritorna in campo sulle ali dell’entusiasmo e sfiora il ribaltone con un gran tiro di Ocampos che si stampa sul palo. Inzaghi sente odore di bruciato e decide che è ora di calare gli assi: dentro Immobile e Milinkovic-Savic per Djordjevic e Lombardi. Detto fatto e i neo entrati decidono di cambiare di nuovo faccia alla partita. Al 70’ Milinkovic cerca l’assist aereo per Immobile, Orban respinge ma sul petto dello stesso serbo, che si accomoda la palla e con un destro potente butta giù la porta di Lamanna; non passano nemmeno cinque minuti e Immobile chiude il match con un destro preciso all’angolino, rimandando i tifosi laziali all’appuntamento del Meazza contro l’inter per giocarsi l’accesso alle semifinali.

TABELLINO

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Patric, Wallace, Hoedt, Lukaku; Parolo (dal 79′ Murgia), Biglia, Lulic; Lombardi (dal 59′ Milinkovic-Savic), Djordjevic (dal 56′ Immobile), Felipe Anderson. A disp. Marchetti, Vargic, de Vrij, Bastos, Radu, Leitner, Kishna, Rossi. All. Simone Inzaghi.
GENOA (3-4-2-1): Lamanna; Munoz, Burdisso, Orban (dal 73′ Gentiletti); Lazovic, Cofie, Rigoni (dal 85′ Ntcham), Laxalt; Pandev, Ocampos (dal 67′ Ninkovic); Pinilla. A disp. Rubinho, Zima, Edenilson, Izzo, Brivio, Morosini, Cataldi, Beghetto, Taarabt. All. Juric
MARCATORI: 20′ Djordjevic (L), 31′ Hoedt (L), 41′ Pinilla (G), 44′ Pandev (G); 70′ Milinkovic-Savic (L), 75′ Immobile (L).
ARBITRO: Damato (sez. di Barletta).