Bayern Monaco-Real Madrid 1-2, le pagelle spagnole: Marcelo e Asensio decisivi

Il Real Madrid espugna l’Allianz Arena e mette mezzo piede nella finale di Kiev.

Marcelo al Real Madrid - Fonte: Майоров Владимир (Wikipedia)
Marcelo – Fonte: Майоров Владимир (Wikipedia)

 Match giocato a ritmi altissimi fin dai primi minuti con i padroni di casa più pericolosi che sbloccano il risultato al 28′ su un veloce contropiede finalizzato da Kimmich. Gli uomini di Zidane sembrano aver subito il colpo e subiscono costantemente gli attacchi dei bavaresi che, nel loro miglior momento, subiscono il gol del pari allo scadere con un gran gol di Marcelo. Nella ripresa il Real Madrid entra con un atteggiamento diverso grazie anche ai cambi e al 57′ passa in vantaggio con Asensio. La partita entra nel vivo con un gioco fisico e spettacolare da entrambe le parti ma il risultato non cambia per la gioia dei tifosi spagnoli. Queste le pagelle dei Galacticos di Zidane:

Navas 5,5: Insicuro per quasi tutta la partita. Si fa sorprendere sul vantaggio bavarese, compie delle uscite fuori tempo e non chiama la palla quando dovrebbe. Si riscatta con due parate decisive.

Carvajal 5,5: Serata negativa anche per lui. Inizia benino spingendo sulla fascia e cercando anche la conclusione in porta. Soffre molto la velocità di Ribery ed esce a metà del secondo tempo per infortunio. (67′ Benzema 6: In meno di mezz’ora contribuisce alla manovra offensiva tentando di segnare con un bel guizzo.)

Varane 7: Il migliore del reparto difensivo. Insuperabile nel gioco aereo, contiene il sempre pericoloso Lewandowski e non concede quasi nulla agli avversari restando sempre attento.

Ramos 6,5: Rientrato dopo la squalifica, riporta solidità e sicurezza difensiva. Subisce come tutta la squadra gli attacchi iniziali del Bayern ma si riscatta e argina molto bene i tedeschi.

Marcelo 7,5: Dimostra di essere il miglio terzino in circolazione. Dopo un avvio un po’ in affanno, inizia a giocare come sa fare e mette a segno un gran gol con un sinistro a volo dritto all’angolino.

Kroos 6,5: Gioca leggermente più avanzato del solito ma nello stesso tempo riesce a gestire anche la fase difensiva e dando dimostrazione della sua classe con qualche giocata di fino.

Casemiro 5,5: Parecchio in difficoltà, non riesce a far filtro alla difesa come al solito e perde ingenuamente un pallone che per sua fortuna viene recuperato da Varane. Si fa ammonire e Zidane decide di cambiarlo. (82′ Kovacic 6: Entra subito in partita aiutando sia in attacco che in difesa. Tenta la fuga in contropiede ma viene atterrato.)

Modric 6: Gioca una partita a fasi alterne non riuscendo a servire al meglio i compagni con i suoi lanci millimetrici. Tuttavia riesce come sempre a dare il suo contributo alla squadra.

Lucas 6: Serata di sacrificio la sua. Parte avanzato per aiutare Ronaldo nella manovra offensiva ma con scarsi risultati. Gioca l’ultima mezz’ora da terzino destro per l’infortunio di Carvajal e riesce a difendere diligentemente.

Isco 5,5: Da interno sinistro non si trova a suo agio anche se da un campione come lui ci si aspetta molto. Poco partecipe alla manovra, Zidane lo lascia negli spogliatoi alla fine della prima frazione di gioco. (46′ Asensio 7: Entra ad inizio ripresa e dimostra subito tutto il suo talento. Segna il gol decisivo rendendosi ancora una volta letale.)

Ronaldo 6: In ombra per gran parte della partita. I suoi compagni non lo supportano abbastanza e tenta da solo qualche spunto. Segna un gran gol ma gli viene annullato per un netto fallo di mano. Aiuta la squadra a difendere nel momento di maggior difficoltà.