Besiktas-Napoli 1-1, le pagelle degli azzurri: difesa insufficiente, Hamsik il migliore

Alla Vodafone Arena finisce in pareggio.

Marek Hamsik (Fonte: foto-calcio-napoli.it
Marek Hamsik (Fonte: foto-calcio-napoli.it

Besiktas e Napoli non vanno oltre l’1-1. Gli azzurri partono bene, ma poi calano. Due ingenuità di Koulibaly rischiano di compromettere la gara. Poi Maksimovic alza il braccio e procura il rigore per gli avversari. Hamsik, il migliore in campo, trova un gol fantastico. Di seguito le pagelle dei partenopei.

Reina 6: il palo lo aiuta nell’unica vera occasione avversaria. Sul rigore indovina l’angolo, ma non basta.

Hysaj 6: sbaglia alcuni contrasti e perde palloni sulla fascia.  Si fa vedere spesso in avanti e crea superiorità numerica. Prova comunque sufficiente.

Maksimovic 4:  buone chiusure, poi il gesto scomposto con il braccio procura il rigore agli avversari e rischia di compromettere la gara.

Koulibaly 5: due ingenuità rovinano tutto il resto. Prestazione quasi ordinata anche in fase di impostazione, ma le sbavature pesano.

Ghoulam 6,5: cresce durante tutti i 90′. Buone cavalcate condite da assist e incursioni nell’area di rigore.

Allan 6: parte male, poi rimedia. La fisicità in mezzo al campo la mette lui. Limita alcune ripartenze avversarie, buone cose anche in avanti. (Dall’80’ Zielinski s.v.). 

Jorginho 5,5: prova tra alti e bassi. Confusione in alcuni interventi, il giallo lo limita. (Dal 79′ Diawara s.v.)

Hamsik 7: partita di sostanza, metronomo del centrocampo. Detta i tempi di gioco e cerca di inventare i palloni per i suoi attaccanti. Nel momento più difficile si inventa un gol bellissimo.

Callejon 6: spreca molto sotto porta, tenta delle conclusioni difficili. Davanti si muove bene e cerca il dialogo con i suoi compagni di reparto.

Gabbiadini 6: una deviazione debole verso la porta, poi uno stop perfetto e una conclusione deviata dal portiere. Combatte là davanti, prova sufficiente, ma ci si aspetta sicuramente di più da lui. (Dal 63′ Mertens 5: non entra bene in campo, nel finale poteva sfruttare al meglio una bella opportunità).

Insigne 6: movimenti buoni, crea pericoli in area di rigore. Ha un’occasione al 68′, ma non la sfrutta al meglio e spara alto. Nel finale il tiro a giro non trova l’angolo di pochissimo.

All. Sarri 6: peccato, ma per come si è messa la partita può tirare un sospiro di sollievo. Non è facile giocare in Turchia in quell’orario, ma la partita non l’ha preparata così male. Alcuni singoli rischiano di rovinare tutto, ma poi il suo Hamsik lo ha salvato.