Bologna-Fiorentina 0-1, pagelle viola: 3 punti d’oro, ma solo un tempo bene

Il Derby dell’Appennino va alla Fiorentina, grazie a un calcio di rigore di Kalinic.

Bologna in 10 per tre quarti di gara (Gastaldello espulso per fallo da ultimo uomo proprio su Kalinic).

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

La squadra di Sousa gioca un gran primo tempo e, complice la partita “lunga” di pallanuoto di appena 3 giorni fa, cala vistosamente nella ripresa rischiando anche parecchio negli ultimi 10 minuti.

I sogni di Paulo Sousa, ormai ufficialmente infranti dalla “cruda” realtà in cui si trova a lavorare, sono stati rievocati da questa vittoria ma la squadra è piuttosto superficiale anche le scelte delle sostituzioni sono frutto di pura fantasia da parte del “povero” allenatore portoghese.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6,5: buona prestazione e sicurezza. Rispetto all’errore di mercoledì sera è in ripresa.

SALCEDO 5: non è mai entrato in partita. Però non ha neanche commesso danni.  (dal 10′ s.t. TOMOVIC 6: è entrato e ha dato un po’ più di sicurezza alla fascia destra della difesa viola)

GONZALO RODRIGUEZ 6: la condizione non è ancora buona ma oggi ha giocato con miglior attenzione e precisione.

ASTORI 6,5: regge la difesa quasi da solo. Buona condizione.

MILIC 5,5: in fase difensiva è più che sufficiente, in fase di attacco e di fascia non ne azzecca una.

TELLO 5: non fa niente di quello che dovrebbe fare e, clamorosamente, non viene sostituito. A tratti è anche irritante perché non “mette il piede” sul contrasto e non rientra come dovrebbe.

BORJA VALERO 5: una condizione penosa. Finchè resta a centrocampo, dove contrasta e permette ai compagni di ripartire, bene anche se non è messo in grado (dal Bologna che lo ferma sistematicamente con metodi più o meno regolari) di costruire il gioco. Quando torna dietro le punte è un disastro.

BADELJ 6: non velocizza mai e non si prende più le responsabilità sulle ripartenze e sul rilancio del gioco. Ma non demerita.

BERNARDESCHI 7: primo tempo meraviglioso e perfetto: contrasta, inventa, scarta e propone. Secondo tempo con notevole calo ma comunque sempre in partita.  (dal 26′ s.t. CARLOS SANCHEZ 6: tiene la posizione e contribuisce a portare a casa il risultato pieno)

ILICIC 7,5: ha preso in mano la squadra in questa partita e ha creato molto, colpendo talvolta anche un palo e una traversa. Quando gioca così gli sono perdonati anche quei 10 minuti di pausa che si prende durante la partita. (dal 39′ s.t. CRISTOFORO 6: il suo quasi-gol, vale la sufficienza)

KALINIC 7: segna un rigore che si procura e che deve battere 2 volte. Sbaglia gol fatti e facili ma in totale gioca bene e fa reparto.

Allenatore PAULO SOUSA 5: chi non crede più in quello che fa, dovrebbe farsi da parte. Oggi la squadra ha giocato bene un tempo e male la metà del secondo. Le sostituzioni che ha fatto sono opinabili e hanno tolto incisività alla manovra pur dando copertura maggiore. “Vedere” tutti i calciatori che ha a disposizione gli farebbe, forse, ritrovare le motivazioni e inserire i ricambi giusti ad ogni partita e ad ogni necessità.

Arbitro Sig. VALERI 7: ottimo arbitraggio. Non ha sbagliato quasi nulla. Il rigore lo fa ribattere giustamente perché Bernardeschi è in area già prima che Kalinic giunga sul pallone.