Bologna-Lazio 0-2, le pagelle dei biancocelesti

Una Lazio sciupona regola comunque senza troppe difficoltà il Bologna e si porta al quarto posto in solitaria in classifica. Ecco le pagelle dei biancocelesti:

Strakosha 6,5: non viene mai impegnato seriamente ma si rende protagonista di alcune buone uscite dimostrando tempestività e grande sicurezza;

Basta 7: ottima partita dell’esterno destro che, specialmente nella fase difensiva, è praticamente impeccabile;

De Vrij 7: la solita sontuosa prestazione;

Hoedt 7: anche per lui una prestazione impeccabile;

Radu 7: prestazione perfetta come quella di tutto il pacchetto arretrato biancoceleste;

Parolo 6,5: la sua è una partita a fasi alterne. Molto bene nel primo tempo, cala un po’ nella ripresa;

Biglia 7: la sua partita dura poco più di un tempo. Ottima la regia, ancora meglio l’interdizione;

Lulic 7: tanta corsa ma un po’ troppa imprecisione quando ha il pallone tra i piedi. È suo però il cross che regala a Immobile il pallone per il primo gol;

Felipe Anderson 6: ogni tanto tira fuori qualche accelerazione delle sue. Ma è un po’ troppo poco considerando anche che si divora un gol nel primo tempo;

Immobile 7,5: tanto movimento e due gol. Mezzo punto in meno perché anche lui si divora un gol subito dopo aver sbloccato l’incontro;

Milinkovic-Savic 7,5: ancora una volta il migliore in campo dei suoi. Tanta sostanza e tanta qualità a servizio della squadra. La sua crescita in questa stagione è veramente esponenziale;

Murgia 6,5: rileva l’infortunato Biglia e non sfigura;

Keita 5,5: entra in campo svogliato. Lo si nota solo per un giallo piuttosto ingenuo;

Wallace s.v.