Calciomercato Juventus: prosegue l’attacco per Bernardeschi e Danilo

Da Bernardeschi a Danilo: prosegue il calciomercato in casa Juventus. Si allontana Douglas Costa.

Federico Bernardeschi – Fonte: Roberto Vicario

Ore importanti per il mercato di casa Juventus. “Danilo-Bernardeschi: segnali di Juve” titola Tuttosport, riportando l’attenzione su due delle trattative più infuocate degli ultimi giorni, uno degli ordini del giorno dell’incontro tenutosi ieri in serata a Palazzo Parigi a Milano tra Beppe Marotta, direttore generale e amministratore delegato bianconero, io direttore sportivo Fabio Paritici e il tecnico Massimiliano Allegri. Dell’interesse per Bernardeschi, il fantasista viola appena rientrato dall’Europeo Under 21, si parla già da tempo: un interesse ricambiato dal classe ’94 che non sarebbe intenzionato a rinnovare con la Fiorentina, con cui però manca l’accordo ma che potrebbe cedere a breve all’offerta bianconera di 40 milioni di euro più bonus, pagabili in due anni, come riporta calciomercato.com.

Beppe Marotta alla Juve. Fonte immagine: Pietro Stallone
Beppe Marotta alla Juve. Fonte immagine: Pietro Stallone

Si allontana così l’idea di vedere Douglas Costa vestire bianconero viste le difficoltà di portare l’esterno a Torino, difficoltà date non solo dalle alte pretese del Bayern (50 milioni) ma anche lo status di extracomunitario del brasiliano per una Juve che dopo l’acquisto di Bentancur ha un solo posto a disposizione per un giocatore extracomunitario, e che vorrebbe occuparlo col terzino del Real Madrid, Danilo. Secondo Sky Sport, in queste ore potrebbe iniziare ufficialmente la trattativa tra Juventus e Real Madrid per il trasferimento del difensore: la dirigenza juventina, che  potrebbe offrire 15 milioni di euro ai blancos a fronte di una richiesta di 25, potrebbe arrivare ad un accordo attorno ai 20 milioni. Staremo a vedere.

Intanto dopo l’incontro sempre in serata poi come riporta Sky Sport, Paratici si è incontrato con Davide Lippi, agente di Leonardo Spinazzola, di proprietà della Juventus ma in prestito, ancora per un anno, all’Atalanta per cercare di smuovere la situazione vista la pressione di Allegri che vorrebbe subito in rosa il ragazzo. Per ora però non si registra alcun cedimento dei bergamaschi. Attendiamo sviluppi.