Calciomercato Premier League: Lukaku verso lo United

Giornata bollente per il calciomercato inglese; su tutti i tabloid tiene banco il nome di Romelu Lukaku.  Il 24enne attaccante dell’Everton nelle ultime quattro stagioni con i Toffees ha siglato 87 reti in 166 presenze, con la fantastica media di più di 1 gol ogni 2 partite.

José Mourinho (Fonte: Ronnie Macdonald, Flickr.com)

Il belga di origini congolesi con ogni probabilità il prossimo anno giocherà all’Old Trafford, il Manchester United ha accettato la richiesta dell’Everton pari a 75 milioni di sterline (85 milioni di euro), cifra che andrebbe a sommarsi ai 31 milioni di sterline (35 milioni di euro) già spesi dai Red Devils per assicurarsi le prestazioni di Victor Lindelof, 22enne difensore centrale svedese proveniente dal Benfica. Josè Mourinho potrà quindi riabbracciare l’attaccante che fu sotto la sua guida tecnica nella sua seconda esperienza a Stamford Bridge, conclusasi negativamente a causa di un diverbio tra i due che portò alla cessione di Lukaku proprio alla società di Goodison Park.

Nelle ultime ore però la trattativa sembra aver subito un rallentamento – come riporta il quotidiano inglese “The Guardian” nella versione web –  a causa di un’azione di disturbo tentata dal manager del Chelsea Antonio Conte, intenzionato a far crescere ulteriormente l’offerta del Manchester facendo leva sul bisogno di sostituire Diego Costa dato in partenza con destinazione Cina o Atletico Madrid.

A proposito di ritorni suggestivi, il passaggio di Lukaku allo United era stato accostato in mattinata a quello che potrebbe riportare Wayne Rooney alla corte di Ronald Koeman; indiscrezione che non ha trovato riscontri, infatti le due trattative sembrano viaggiare su binari diversi. Si attende dunque solo l’ufficialità per considerare il belga un nuovo giocatore del Manchester (a meno di un clamoroso colpo di scena), con il ragazzo che in queste ore è in vacanza in America, dove da domenica prenderà il via il tour estivo della squadra di Mourinho.