Calciomercato, Torino: serve un rinforzo in difesa, occhi puntati su Silvestre

Ci stiamo avvicinando a grandi passi alla sessione invernale del calciomercato e le squadre di Serie A scalpitano per trovare giocatori adatti a risolvere i loro problemi.

Matias Silvestre - Fonte: Alessandra Lo Monaco
Matias Silvestre – Fonte: Alessandra Lo Monaco

Il Torino, nonostante una buona prima parte di campionato, rientra tra queste: i granata sono alla ricerca di un difensore centrale che dia più sicurezza in copertura e già c’è qualche nome segnato sui taccuini del club piemontese. Sono soprattutto nomi che il tecnico Sinisa Mihajlovic sembra aver direttamente individuato come quelli adatti al suo gioco.
Tra i giocatori individuati dal Torino, Tuttosport indica Vida e Tonelli tra i papabili, ma le trattative con Dinamo Kiev e Napoli sarebbero difficoltose da portare avanti. Ecco allora che si fa sempre più strada l’idea di Matias Silvestre, difensore argentino attualmente alla Sampdoria e che, sotto molti punti di vista, vestirebbe benissimo il granata.

Il più importante è che ha già lavorato con Mihajlovic, proprio con la maglia della Samp: l’allenatore serbo sa già come sfruttare al meglio Silvestre ed il calciatore ci metterebbe poco ad inserirsi nei suoi schemi. E’ da prendere in considerazione anche lo stato del contratto tra l’argentino ed i blucerchiati.
Il loro accordo scade nel prossimo giugno e questo rende il 32enne ex Catania trattabile ed appetibile da molti club (Palermo e Udinese si sono già interessate). Senza contare che sembra essere stato fatto anche il primo passo da parte della Sampdoria, con il ds Osti che ha aperto ad un addio a Silvestre.

Con queste premesse il Torino sembra essere in pole position per l’acquisto dell’argentino, che risolverebbe i problemi arretrati dei granata.