Champions League, il Psg fa il Barcellona: finito un ciclo?

Difficile pronosticarlo, ma dopo ieri qualcosa cambierà.

Una bandiera del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)

Il Psg ha inflitto un poker  al Barcellona che non è mai sceso in campo. Ieri sera gli uomini di Unai Emery hanno giocato una partita perfetta. Padronanza del campo, della manovra con giocate e ripartenze da squadra che vuole dire la sua fino in fondo a questa competizione. Dai primi minuti i parigini sono apparsi molto più motivati e concreti degli spagnoli. Di Maria ha portato in avanti i suoi al 18′ con una punizione, anche forse fortunata. Poi solo spettacolo: Cavani, Verratti, Draxler e lo stesso Di Maria hanno esaltato i tifosi presenti allo stadio. Al 40′ l’ex giocatore del Wolfsburg ha raddoppiato dopo una bellissima azione. Nella ripresa la storia non è cambiata. Il Barcellona non è riuscito ad impostare, chiuso e poco preciso, con un Messi assolutamente protagonista in negativo di una delle prestazioni più brutte della sua carriera europea. Tanti i palloni recuperati e sdradicati dalle gambe della Pulce. Al 55′ Di Maria ha siglato la sua personale doppietta, mentre Cavani ha concluso la pratica al 72′ con un gol di potenza. Secondo le statistiche, mai nessuno nella storia della Champions League è riuscito a ribaltare un risultato simile al ritorno. Il calcio è strano e imprevedibile, però anche se si trattano di extraterrestri spagnoli, l’impresa sembrerebbe impossibile. Blaugrana che da un po’ di mesi hanno messo in luce prestazioni poco convincenti, riassunte tutte nella partita di ieri. In molti si sono lanciati nel pronostico di “fine ciclo” per gli uomini di Luis Enrique, ma di certo non si può dimenticare cosa abbiamo visto fare a Messi e compagni negli ultimi 10 anni.

Nell’altro ottavo di Champions, il Benfica ha vinto in casa contro il Borussia Dortmund con un Aubameyang completamente assente. L’attaccante ha anche sbagliato un calcio di rigore al 58′ dopo che  gli avversari sono passati in vantaggio al 48′ con Mitroglou. Stasera altri due match: Bayern Monaco-Arsenal e il tanto atteso Real Madrid-Napoli.