FA Cup, 5° turno: incubo Leicester, sogno Lincoln, Man City al replay

Nel week-end di calcio inglese stop per un turno alla Premier League e ampio spazio alla FA Cup, con le gare del quinto turno della coppa nazionale che come al solito sono state ricche di spettacolo e sorprese.

Claudio Ranieri (Fonte: Roberto Vicario, Wikipedia)

Cominciamo dalle gare del sabato, dove prosegue la meravigliosa favola del Lincoln City (formazione di Conference Premier, la quinta serie inglese) capace di superare in trasferta per 1-0 il Burnley (squadra di Premier League) grazie alla rete segnata in piena zona Cesarini da Raggett. Un goal questo che manda la piccola squadra dilettantistica al sesto turno di FA Cup, cosa che non accadeva addirittura dal lontano 1914. Se quella del Lincoln è una favola in piena regola, quello del Leicester City è un incubo sempre più cupo, con la formazione di Claudio Ranieri (in piena lotta per non retrocedere in Premier League) eliminata anche dalla FA Cup per mano del Millwall. La formazione londinese (militante in League One, la nostra Lega Pro) nonostante un uomo in meno per quasi tutto il secondo tempo, ha infatti battuto per 1-0 le Foxes grazie al goal realizzato al minuto 90 da Cummings con un preciso sinistro all’angolino. Leicester sempre più in crisi, Ranieri sempre più in bilico, aggrappato solo alla speranza di fare bene negli ottavi di Champions League di mercoledì 22 contro il Siviglia.

Impresa a metà, invece, per un’altra formazione minore come l’Huddersfield (Championship, la nostra Serie B) capace di fermare sullo 0-0 il Manchester City di Pep Guardiola e portare così la sfida al replay che si giocherà all’Etihad il prossimo 28 febbraio. Vittoria sofferta e passaggio ai quarti di FA Cup per il Middlesbrough che ha superato 3-2 l’Oxford United. I ragazzi di Karanka sono andati due volte avanti nel primo tempo con un rigore di Leadbitter e un goal di Gestede, ma nella ripresa gli ospiti hanno rimontato in due minuti grazie a Maguire e Martinez. Decisivo per il Middlesbrough il goal segnato a quattro dalla fine dall’ex Reggina Stuani che ha regalato la qualificazione al Boro.

Proseguono la loro marcia in FA Cup anche Chelsea, Tottenham, Manchester United e Arsenal, tutte vincitrici in trasferta nei rispettivi match. I Blues di Antonio Conte hanno battuto 2-0 il Wolverhampton con le reti segnate nella ripresa da Pedro e Diego Costa, mentre gli Spurs di Pochettino hanno regolato con un perentorio 3-0 i cugini del Fulham a Craven Cottage grazie alla tripletta di uno scatenato Harry Kane. Più sofferto il 2-1 della formazione di José Mourinho in casa del Blackburn con i Red Devils sotto dopo un quarto d’ora a causa del goal di Graham, ma capaci di pareggiare prima con il giovane Marcus Rashford e in seguito di ribaltare la situazione con la rete del solito eterno Zlatan Ibrahimovic. Chiudiamo, infine, con la vittoria 2-0 dell’Arsenal di Wenger in casa del piccolo Sutton United con le reti di Lucas Perez e Theo Walcott (centesimo goal in maglia londinese) che portano così i Gunners al sesto turno di FA Cup.

Di seguito gli accoppiamenti dei quarti di finale:

Tottenham-Millwall

Middlesbrough-Manchester City/Huddersfield

Chelsea-Manchester United

Arsenal-Lincoln City

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.