Fiorentina-Inter 5-4, le pagelle dei nerazzurri: Pioli affonda nonostante un triplo Icardi

L’Inter ha perso in casa della Fiorentina una partita rocambolesca terminata 5-4. Ecco le pagelle dei nerazzurri:

Icardi di inter.it
Icardi di inter.it
HANDANOVIC 5 – Male. Sul secondo goal di Vecino avrebbe potuto fare di più, così come contro Babacar. Si riscatta parzialmente parando il rigore di Bernardeschi, anche grazie alla complicità di quest’ultimo nello scellerato cucchiaio.

D’AMBROSIO 5 – Sfortunato: provoca un rigore invero dubbio e Sanchez gli toglie l’occasione di calciare.

MEDEL 4 – Sbaglia di tutto e di più, soprattutto nel secondo tempo. Il peggiore in campo.

MIRANDA 4,5 – Partita condita da tanti piccoli errori sicuramente evitabile. Ha il merito di essere tra gli ultimi a finire nel pallone.

NAGATOMO 5,5 – In un match tanto combattuto ha poche occasioni per spiccare. In continua difficoltà, ma comunque meno rispetto ai compagni. (Dal 74′ EDER 5 – Chiamato a salvare la situazione, può solo assistere all’exploit finale di Icardi senza partecipare troppo).

GAGLIARDINI 4 – Troppo lento e compassato, si arrabatta senza concludere nulla e facendosi uccellare da Vecino in occasione di entrambi i suoi goal e da Astori sull’angolo del 2-2.

KONDOGBIA 4,5 – Primo tempo tutto sommato buono, ma affonda decisamente nel secondo. (Dal 76′ BROZOVIC 5 – Entra malissimo in partita e nel momento peggiore).

CANDREVA 6,5 – Tra i pochi a salvarsi. I suoi spunti non mancano mai e si rivelano fruttiferi soprattutto per il primo ed il quarto goal nerazzurro.

JOAO MARIO 6,5 – Non cala fisicamente e supporta a dovere l’azione offensiva, soprattutto nel primo tempo.

PERISIC 7 – Segna e fa segnare. Nella ripresa prova il più possibile a sfuggire all’oblio.

ICARDI 7,5 – Tripletta utile solo per la classifica cannonieri: nemmeno il miglior Icardi riesce a salvare l’Inter, ma almeno lancia segnali convincenti alla nazionale…