I flop 11 di Soccer Magazine – 20ª giornata: Chiellini spossato, Dzeko sprecone

Giorgio Chiellini Foto di Станислав Ведмидь -Wikipedia
Giorgio Chiellini
Foto di Станислав Ведмидь -Wikipedia

Nuovo appuntamento con ‘I flop 11 di Soccer Magazine’.  Ecco quali sono stati quei giocatori che hanno vissuto una giornata da dimenticare in fretta in questo ventesimo turno di campionato.

In porta ci va Eugenio Lamanna, il cui ritorno da titolare per l’infortunio di Perin è stato un vero proprio incubo con i quattro goal incassati dal Cagliari. In difesa a destra Nicholas Frey e a sinistra Giorgio Chiellini. Il laterale del Chievo è stato travolto da Perisic e compagni, mentre il difensore juventino, già debilitato dalla febbre, ha dovuto soccombere agli attacchi continui di Kalinic, Bernardeschi e Chiesa. Coppia di centrali formata da Alessio Romagnoli, che ha vissuto una serata da incubo per colpa di Belotti e Iago, e Roberto Vitiello, crollato sotto i colpi dell’attacco sassolese con il suo Palermo.

Centrocampo a tre con Marcus Rohden, Claudio Marchisio e Diego Laxalt. Il centrocampista del Crotone è apparso in ombra e ha sprecato la palla del pareggio calciando addosso a Mirante. Il Principino ha sofferto parecchio il palleggio e la dinamicità del centrocampo viola. L’argentino del Genoa, invece, ha giocato una partita ben al di sotto dei livelli a cui ci ha abituato.

Dietro le punte agirà Adem Ljajic che continua a faticare nell’ultimo periodo e ha sbagliato il rigore del 3-0 che avrebbe potuto chiudere la partita con il Milan. Tandem d’attacco formato da Levan Mchedlidze e Edin Dzeko. Il puntero dell’Empoli si è fatto parare da Puggioni il rigore dell’ipotetica vittoria, mentre il bomber della Roma è sembrato essere lo sciagurato sprecone della passata stagione, sbagliando un paio di goal non da lui e calciando alle stelle il tiro dagli undici metri.

Questa settimana panchina affidata a Eugenio Corini. Messo un po’ sorprendentemente in discussione da Zamparini, il suo Palermo sembra averne risentito e si è fatto travolgere per 4-1 dal Sassuolo.