I flop 11 di Soccer Magazine – 24ª giornata: Letschert sciagurato, Zapata non segna più

Letschert – Fonte: sassuolocalcio.it

Nuovo appuntamento con ‘I flop 11 di Soccer Magazine’. Ecco quali sono stati quei giocatori che hanno vissuto una giornata da dimenticare in fretta in questo ventiquattresimo turno di campionato.

In porta c’è di nuovo Albano Bizzarri del Pescara, il quale ha subito un’altra goleada in cui è stato protagonista in negativo con i suoi errori. Nella difesa a 4 fasce presidiate da Timo Letschert del Sassuolo e Giuseppe Pezzella del Palermo. Il primo ha condannato la sua squadra con l’espulsione sciagurata dopo appena 3 minuti. Il secondo si è fatto sorprendere in occasione del goal di Conti che ha dato il la alla vittoria dell’Atalanta. Coppia di centrali formata da Michele Fornasier e Vasco Regini. Il difensore del Pescara è stato travolto impotente dalla furia di Belotti e compagni, quello della Samp è stato sostituito alla fine del primo tempo perché in netta difficoltà contro Verdi del Bologna.

Terzetto di centrocampo composto da Mato Jajalo, Manuel Locatelli e Seko Fofana. Il regista del Palermo ha letteralmente mandato in porta Gomez con un errore in disimpegno che è costato carissimo. Il giovane mediano del Milan sembra essere entrato in un loop negativo da cui fatica ad uscire e anche con la Lazio non ha giocato una buona partita. Il centrocampista dell’Udinese non sta attraversando un buon periodo di forma e continua ad inanellare prestazioni piuttosto anonime così come è successo contro la Fiorentina. Sulla trequarti agirà Oscar Hiljemark del Genoa che con il suo rinvio maldestro ha servito l’assist involontario per l’1-0 di Zielinski.

Tandem d’attacco formato da Diego Falcinelli e Duvan Zapata. Il bomber del Crotone è scomparso tra le maglie dei difensori romanisti, mentre quello dell’Udinese è a secco da un bel po’ e anche contro la Fiorentina ha sciupato una buonissima palla goal per sbloccarsi.

Sulla panchina di questa flop 11 siederà Roberto Donadoni. Il suo Bologna arrivava da due brutte sconfitte con Napoli e Milan e contro la Sampdoria ha completato una settimana davvero da incubo.