I flop 11 di Soccer Magazine – 27ª giornata: Gabriel impacciato, Cacciatore senza mira

Gabriel – Fonte: inter.it

Nuovo appuntamento con ‘I flop 11 di Soccer Magazine’. Ecco quali sono stati quei giocatori che hanno vissuto una giornata da dimenticare in fretta in questo ventisettesimo turno di campionato.

In porta ci va Gabriel del Cagliari che ha vissuto una giornata da incubo in cui ha colpe in almeno tre dei cinque goal subito contro l’Inter. In difesa sulle fasce ci saranno Mauricio Isla e Fabrizio Cacciatore. Il terzino del Cagliari ha avuto una domenica difficile contro Perisic e compagni. Quello del Chievo si è perso Bacca in occasione della seconda rete del colombiano e ha sbagliato un gol clamoroso a porta vuota. Coppia di centrali formata da Federico Fazio della Roma, in totale affanno contro l’attacco napoletano, e Andrea Coda del Pescara, anch’egli in difficoltà con gli attaccanti della Sampdoria.

In mezzo al campo troviamo Adam Nagy, Davide Di Gennaro e Mariano Izco. L’ungherese del Bologna è stato travolto dal dinamismo e dalla fisicità dei centrocampisti laziali. Il centrocampista del Cagliari è apparso sottotono e senza idee contro l’Inter. La mezzala del Chievo è entrato nella ripresa, giusto in tempo per commettere il fallo da rigore su Ocampos che ha chiuso virtualmente il match.

Tridente d’attacco composto da Lucas Boyè, Gonzalo Higuain e Stephan El Shaarawy. Il giovane talento del Toro non ha saputo sfruttare la chance di partire titolare ed è stato sostituito all’intervallo. Il Pipita, invece, non si è praticamente mai visto nel match contro l’Udinese. Il Faraone della Roma è stato schierato dal primo minuto, ma non ha lasciato il segno ed è stato sostituito nei primi minuti della ripresa.

Questa settimana panchina della flop 11 affidata a Luciano Spalletti. Nel big match contro il Napoli alcune sue scelte sono risultate sbagliate, ma quando ha provato a rimediare la situazione era già compromessa ed è arrivata la prima sconfitta stagionale all’Olimpico.