I flop 11 di Soccer Magazine – 28ª giornata: Peccato Ntcham, Berardi desaparecido

Domenico Berardi. Fonte: sassuolocalcio.it

Nuovo appuntamento con ‘I flop 11 di Soccer Magazine’. Ecco quali sono stati quei giocatori che hanno vissuto una giornata da dimenticare in fretta in questo ventottesimo turno di campionato.

Tra i pali si sistema Etrit Berisha, che con la sua Atalanta ha incassato ben 7 gol dall’Inter e non è esente da alcune colpe. In difesa fasce presidiate da Cesare Bovo del Pescara, il cui esordio con la nuova maglia è stato un vero e proprio incubo, e Manuel Pasqual dell’Empoli, apparso in netta difficoltà nel match contro il Chievo. Coppia centrale composta da Rafael Toloi e Noe Dussenne. Il difensore brasiliano dell’Atalanta ha vissuto una domenica complicatissima contro l’attacco interista ed Icardi in particolare. Quello del Crotone ha procurato uno dei due rigori nel match del San Paolo e ha mostrato qualche lacuna.

Centrocampo a 3 in cui troviamo Daniele Baselli, Oliver Ntcham e Valerio Verre. La mezzala del Torino ha proseguito nel suo scarso momento di forma e Mihajlovic l’ha lasciato negli spogliatoi a fine primo tempo. Il centrocampista del Genoa con un passaggio sbagliato ha involontariamente dato il via al gol decisivo di Muriel. Il giovane del Pescara non ha convinto Zeman che ha deciso di sostituirlo al termine dei primi 45 minuti.

Tridente importante formato da Domenico Berardi, Massimo Maccarone e Leonardo Pavoletti. L’ala del Sassuolo non è riuscito a tornare al gol nemmeno nel match contro il Bologna. Big Mac, invece, ha confermato il calo generale che l’ha colpito in questa stagione. Il centravanti del Napoli ha avuto una grande chance partendo titolare con il Crotone, ma è apparso un pesce fuor d’acqua negli schemi d’attacco degli azzurri.

Sulla panchina di questa flop 11 posto assegnato a Giovanni Martusciello. Il suo Empoli è incappato nella quinta sconfitta consecutiva in campionato e in questo turno è stato schiantato pesantemente dal Chievo per 4-0.