Il Leicester si arrende a Ibrahimovic: lo United si aggiudica il primo trofeo stagionale per 2-1

Il Manchester United si aggiudica il primo trofeo di questa nuova stagione alzando al cielo di Wembley il Community Shield vinta per 2-1 sui campioni d’Inghilterra del Leicester. A decidere la sfida è la nuova stella dei Red Devils, Zlatan Ibrahimovic, grazie ad un’incornata vincente.

Fonte:Wikipedia-Autore: Jbmg40
Fonte:Wikipedia-Autore: Jbmg40

È proprio lo United a fare la partita fin dai primi minuti, con un possesso palla incessante che costringe il Leicester a restare chiuso nella propria metà campo. I Red Devils provano a rendersi pericolosi prima con una veloce incursione di Martial e poi con una girata di Fellaini, bloccata in tempo da un intervento del portiere avversario. Le Foxes si fanno sentire svoltano al 20′, quando Okazaki vola più in alto di tutti e manda sulla traversa il cross da calcio d’angolo di Albrighton.

Ad aprire le marcature al 32′ è Lingard con una vera e propria magia: l’attaccante avanza palla al piede, salta quattro avversari e batte Schmeichel in uscita. La rete manda KO il Leicester che, per tutto il primo tempo, non riesce a creare occasioni pericolose per riportare il risultato in parità.

La ripresa però sorride alle Foxes: i cambi di Ranieri sembrano dare una nuova energia alla squadra che sfiora la rete al 52′, grazie anche da una dormita della difesa avversaria che permette a Musa di entrare in area, ma l’attaccante appena entrato non riesce a sfruttare la grande chance. Appena un minuto dopo però il Leicester pareggia i conti con il solito Jamie Vardy che raccoglie un passaggio del tutto sbagliato di Fellaini e salta comodamente De Gea prima di appoggiare in rete il pallone.

La partita sembra aver preso una piega decisamente diversa, con gli uomini di Ranieri che diventano pericolosi soprattutto in contropiede contro uno United che balla tanto in difesa. A fare la voce grossa e riportare il Manchester United in vantaggio è la nuova stella della squadra: all’83’ Ibrahimovic raccoglie un cross perfetto di Valencia e (forse in fuorigioco) manda la palla in rete con un poderoso colpo di testa.

Nulla da fare per il Leicester che si arrende soltanto alla giocata di un fenomeno come Ibrahimovic che fa già sognare i suoi tifosi. Mourinho alza al cielo il primo trofeo di una stagione che si prospetta spettacolare.