Inter, dispetto alla Juve: N’Zonzi dipende da Jovetic

Il Siviglia non si smuove: per N’Zonzi vuole rispettare la clausola rescissoria di 40 Milioni di Euro.

Juventus e Milan, Marotta e Fassone di Filippo Lupo e inter.it
Marotta e Fassone – Fonti immagini: Filippo Lupo e inter.it

Un problema non da poco per la Juventus, che da settimane sta cercando di arrivare al francese di origini congolesi; tuttavia, anche le contropartite tecniche offerte dai bianconeri sono state rifiutate dagli andalusi.

L’Inter, allora, vorrebbe provare ad inserirsi e strappare il giocatore dalle grinfie della “Vecchia Signora”, che intanto potrebbe cambiare obiettivo e fiondarsi come già noto sull’alternativa Matuidi, gestito da Raiola. N’Zonzi interessa molto a Spalletti che ha già individuato in lui il rinforzo ideale per questa sessione estiva di mercato.
I nerazzurri possono di certo ritenersi avvantaggiati nella corsa per N’Zonzi in virtù del cartellino di Jovetic, che durante gli ultimi mesi in prestito a Siviglia non è dispiaciuto.

Oltre al montenegrino, quindi, potrebbe rivelarsi sufficiente un conguaglio di poco superiore ai 20 milioni di euro, che permetterebbe all’Inter una piccola plusvalenza insieme ad un bello sgambetto nei confronti della Juve, a meno di una clamorosa controfferta da parte di Marotta, ad oggi altamente improbabile.