Israele-Italia 1-3, le pagelle degli Azzurri. Immobile salva Ventura, Chiellini da incubo

HAIFA – Serve il diagonale di Ciro Immobile (secondo gol in Nazionale) per regalare a Giampiero Ventura i primi 3 punti da ct dell’Italia, nell’esordio contro Israele per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. Il vantaggio di Pellè e il raddoppio di Candreva dal dischetto offrono l’illusione di un match in discesa, prima del rosso a Chiellini (doppio giallo), simbolo di una gara no sul fronte difensivo. Mai domi, gli israeliani trovano una gara solida e di carattere, prima di capitolare contro una squadra più forte, ma con ampi – ampissimi – margini di miglioramento.

Giampiero Ventura. Fonte: violachannel.tv
Giampiero Ventura. Fonte: violachannel.tv

Buffon 6: può poco sulla perla di Ben Haim, si distende bene a inizio ripresa sul tiro di Nir Biton. Nella ripresa è impreciso sul tiro di Kehat, ma si rifà sul diagonale di Zahavi.

Barzagli 5,5: concede spesso spazi agli attaccanti avversari. Non la miglior partita dello juventino con i colori dell’Italia.

Bonucci 6: suo l’unico lancio in avanti dei primi 10′, svolge la solita, solida gara in fase centrale. Costretto agli straordinari nella ripresa perde di qualità.

Chiellini 3: impreciso al 5′ del primo tempo, concede un’occasione da gol agli avversari. Ammonito per un errore in fase di controllo al 27′. Regala a Ben Haim l’occasione di beffare Buffon con un cucchiaio da scuola calcio. Si fa espellere per una trattenuta. Quanto basta per prendersi un periodo di vacanza.

Candreva 6,5: spiazza Goresh con freddezza dal dischetto per il raddoppio azzurro, fa sempre sentire il suo peso sull’out destro (dal 67′ Florenzi 6,5: subentra con grinta e voglia di contribuire alla manovra).

Parolo 6: gara solida e priva di particolari sbavature. Necessita di maggior intraprendenza in fase di trequarti.

Verratti 7: decisivo nell’appoggio a sinistra per Antonelli sull’azione del primo gol, è il migliore degli Azzurri sia in fase di ripiegamento che in quella di impostazione.

Bonaventura 5,5: bene in fase di contenimento, fatica nella propria trequarti (dal 61′ Ogbonna 6: ordinaria amministrazione).

Antonelli 6: seconda da titolare in azzurro, recupera un ottimo pallone al 7′. Suo l’assist per l’1-0. Regala intensità e giocate di intuito, ma incide relativamente nella ripresa.

Pellè 6,5: viene chiamato in causa e si fa trovare pronto alla prima occasione, siglando il secondo gol in azzurro in meno di una settimana. Solo Goresh, allo scadere del primo tempo, gli impedisce la doppietta con un miracolo. Si spegne nella ripresa.

Eder 5: si affaccia dalle parti di Goresh solo al 36′ con un timido destro a incrociare. Nella ripresa cerca lo spunto, ma la sua manovra risulta inefficace (dal 70′ Immobile 7: fa quello che non ha fatto l’interista, ovvero segnare).

ct Ventura 6,5: azzecca i cambi, vede crescere i suoi ragazzi e intuisce la carta Immobile. Può godersi la prima vittoria in Nazionale.