Italia-Belgio 3-1, le pagelle degli azzurrini: Barella-Cutrone-Chiesa per la vittoria

L’Italia under 21 vince e convince contro il Belgio grazie alle reti di Barella, Cutrone e Chiesa ma la contemporanea larga vittoria della Spagna costringe gli uomini di Di Biagio ad attendere il risultato di Francia-Romania.

Maglia Italia - Fonte: profilo Flickr Nazionale Calcio
Maglia Italia – Fonte: profilo Flickr Nazionale Calcio

Ecco le pagelle degli azzurrini:

Meret 6: un paio di buoni interventi e sul goal belga, come capitato con Ceballos, non può fare nulla.
Pezzella 6,5: partita ottima da parte del terzino dell’Udinese che si propone tantissimo in fase offensiva e convince anche in difesa.
Bastoni 6,5: continua l’ottimo europeo da parte del calciatore di proprietà dell’Inter, convincente sotto tutti i punti di vista.
Mancini 6,5: grande prova anche da parte dell’altro centrale difensivo dell’Italia. Nel finale solo il palo gli nega la gioia del goal.
Calabresi 6: prova senza infamia e senza lodi ma comunque una prestazione sufficiente del giocatore del Bologna.
Barella 7: finalmente una partita di livello da parte del centrocampista sardo che nel finale del primo tempo ha il merito di sbloccare la partita. (Dimarco s.v.)
Mandragora 6: il capitano dell’Italia da mediano non convince nemmeno stasera ma quando viene spostato mezz’ala sinistra la sua prestazione migliora nettamente.
Locatelli 6,5: all’esordio in questo Europeo convince alla grande. Diverse giocate interessanti ed ottimo in fase di recupero palla. (Tonali 6,5)
Pellegrini 6,5: il centrocampista della Roma anche questa sera è stato tra i migliori in campo, assolutamente fuori categoria in una competizione del genere. (Bonazzoli 6,5)
Cutrone 6,5: primo tempo brutto in cui sbaglia un paio di stop facili all’interno dell’area di rigore ma nella ripresa trova un goal da centravanti puro.
Chiesa 6,5: comunque andrà il suo lo ha fatto in questa competizione. Anche oggi trova il goal del 3-1 che chiude definitivamente la partita in favore dell’Italia.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy