L’Italia Under 20 in semifinale mondiale, soddisfazioni dai classe ’97 azzurri

Daejeon Stadium – Fonte immagine: Eigenes Werk, Insu 78
L’Italia Under 20 di Alberigo Evani batte lo Zambia per 3-2 al termine di 120′ di pure emozioni, con gli azzurri che in dieci uomini hanno rimontato per ben due volte lo svantaggio, finendo poi per trionfare grazie ad una bella zuccata di Vido. Gli azzurri passano così in semifinale.

In una gara ricca di difficoltà sin dalle primissime battute (vantaggio di Daka al 4′ ed espulsione del palermitano Pezzella poco dopo), gli azzurri erano stati in grado di reagire, pur subendo le ripartenze degli uomini di Chambeshi, che erano già andati vicinissimo al raddoppio con un tiro su punizione deviato sul palo da Zaccagno.

Il pari di Orsolini, nato come al solito da un cross tagliato proveniente da sinistra, riportava carica e speranze agli azzurri, che si vedevano costretti a rincorre di nuovo a causa del bel tiro angolato di Sakala.

Le speranze di qualificazione sembravano venire meno, con un uomo ed un gol di svantaggio. A riportare in carreggiata gli azzurri ci pensava Federico Dimarco, che mandava nell’angolino alla destra di Banda.

Ai supplementari gli azzurri continuavano a fare la gara, tenendo palla per lunghi tratti della gara, pur tremando all’inizio del primo supplementare per un’occasione clamorosa dilapidata dalla formazione africana.

Al 111′ il gol che lancia Orsolini e compagni in semifinale, per la prima volta nella storia della competizione: sul cross da sinistra di Favilli è bravo Vido a rubare il tempo a Sakala, battendo il portiere dello ZANACO con un colpo di testa che si infilava nel sacco.

I ragazzi di Evani affronteranno ora l’Inghilterra in semifinale, che ha battuto per 1-0 il Messico nel quarto di finale delle 13 grazie ad una rete del prossimo attaccante del Liverpool Dominique Solanke.
L’altra semifinale vedrà opposte Venezuela e Colombia in una sfida tutta sudamericana.
Le sfide saranno in programma giovedì, con Italia-Inghilterra in campo alle 10 italiane e Colombia-Venezuela alle 13.