Juve-Napoli, Allegri punterà sul 4-2-3-1 con l’attacco pesante

Attacco pesante e nuovo modulo.

Fonte immagine: ACF Fiorentina
Fonte immagine: ACF Fiorentina

Nuovo, si fa per dire. Massimiliano Allegri sarebbe intenzionato a riproporre il 4-2-3-1 delle meraviglie, schema di gioco che sta portando tante fortune sia in campionato che in Champions League. La partita di Coppa Italia non permette un turnover se la tua avversaria si chiama Napoli. Vietato sfigurare in casa, nel fortino dello Juventus Stadium, dove i partenopei non hanno mai vinto nella loro storia. L’allenatore livornese, per questo, avrebbe in mente di schierare l’artiglieria pesante in un attacco che è affamato di gol e vittorie. Un trio composto da Cuadrado, Mandzukic e Dybala si potrebbe muovere dietro all’unica punta Higuain. Un Pipita che si ritroverà, per la seconda volta in stagione, contro la sua ex squadra che tanto lo ha amato e ora non lo riesce ad accettare con quei colori.

Il resto della squadra vedrà qualche cambiamento. Spazio a Neto tra i pali con la difesa a quattro composta dai centrali Chiellini e Bonucci, mentre sulle fasce agiranno Lichtsteiner e Asamoah. Il duo di centrocampo vedrà la coppia Khedira-Pjanic. Queste potrebbero essere le scelte di Max Allegri in vista della seminifinale d’andata contro gli azzurri allenati da Maurizio Sarri. Poche ore e arriverà l’ufficialità dell’11 titolare.