Juventus-Cagliari 4-0, le pagelle dei bianconeri: riscatto della Vecchia Signora

La Juventus tornava in campo dopo la sconfitta di domenica ed ha risposto subito presente schiantando il Cagliari 4-0 grazie alle reti di Rugani, Higuain, Alves ed un autogoal di Ceppitelli.

Juventus
fonte immagine: Gabriele Barberis

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon s.v.: mai chiamato in causa dagli avversari, esce a fine primo tempo per un problema muscolare. (Neto s.v.)

Chiellini 6: praticamente si limita al compitino perché gli avversari sono assenti, ma comunque non commette nessuna sbavatura.

Barzagli 6,5: chiamato a sostituire Bonucci al centro della difesa della Juventus, non fa rimpiangere il suo compagno di classe. Chiusure di classe ed ottimo in fase d’impostazione.

Rugani 6,5: alla prima partita stagionale trova il suo primo goal in bianconero, la sua prestazione è buona ed è l’unico ammonito nella squadra di casa.

Alex Sandro 7: sulla fascia sinistra è una furia, fisicamente nessuno può reggere la sfida con il brasiliano. Avrebbe meritato il goal a coronamento di una prestazione del genere.

Pjanic 6,5: gioca nel suo ruolo e si vede, la palla passa spesso tra i suoi piedi e non sbaglia praticamente nulla.

Hernanes 6,5: il brasiliano probabilmente disputa la sua miglior partita da quando è alla Juventus ed il pubblico dello Stadium se ne rende conto e lo applaude praticamente sempre.

Lemina 6,5: partita molto buona da parte del centrocampista ex OM, si trova spesso a fraseggiare con Alves e Dybala e non sfigura mai.

Dani Alves 7: giocatore di una classe superiore, non è un semplice terzino perché spesso si fa trovare in posizione da trequartista. Anche lui trova la sua prima marcatura in bianconero.

Dybala 6,5: anche oggi gioca una partita di ottimo livello ma continua a non trovare il goal e si vede che inizia a sentire il peso di questo digiuno, lascia il campo non proprio contento. (Pjaca 6,5)

Higuain 7: ogni pallone che tocca lo fa in maniera perfetta, anche oggi trova il goal. La Juventus con lui in campo parte sempre con un goal di vantaggio. (Mandzukic 6)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.