Juventus, i sogni per la prossima estate sono Marcelo e M’bappè

Si potrebbe chiamare effetto Cristiano Ronaldo, si potrebbe indicare semplicemente nella voglia di vincere, ma la Juventus è certamente uno dei club in cui oggi qualsiasi giocatore cercherebbe e vorrebbe giocare.

Mbappé nella Francia - Fonte: Кирилл Венедиктов, soccer.ru - Wikipedia
Mbappé nella Francia – Fonte: Кирилл Венедиктов, soccer.ru – Wikipedia

Così Paratici sta cercando di puntellare una rosa già quasi perfetta, che potrebbe avere quasi l’ottavo Scudetto in tasca già a metà stagione, vagliando diversi nome di spessore in vista della prossima stagione, per continuare a sognare quell’Europa che a Torino vorrebbero conquistare già questa stagione con Cr7.
In difesa potrebbe partire Alex Sandro, ma i sostituti sono due nomi di caratura mondiale: il sogno resta infatti Marcelo, che avrebbe manifestato l’intenzione di lasciare il Real Madrid per provare a raggiungere a Torino il grande amico Cristiano Ronaldo, mentre l’alternativa proverrebbe sempre dalla Liga, sponda Barcellona, ed avrebbe il nome di Jordi Alba, anche lui non proprio al massimo del rapporto con il club blaugrana. Sempre per la difesa sarebbe invece in dirittura d’arrivo la trattativa con il Genoa per il giovane e promettente difensore argentino Romero, mentre in uscita dovrebbe restare almeno fino al termine della stagione Benatia, che negli scorsi giorni ha manifestato un po di malcontento sulla sua situazione in bianconero..
A centrocampo è ormai questione di giorni l’annuncio dell’arrivo a parametro zero dall’Arsenal di Aaron Ramsey: per il gallese si farà un tentativo per anticipare il trasferimento già a gennaio, comunque la prossima stagione dovrebbe prendere il posto in rosa di Khedira, che dovrebbe chiudere la carriera in Mls.
In attacco potrebbe partire Paulo Dybala, cercato sempre dalle big d’Europa, su tutte Real Madrid e Barcellona, ma in caso di partenza dell’argentino a fargli posto potrebbe essere il miglior giocatore dello scorso Mondiale di Russia, vale a dire Kylian M’bappè del Paris Saint Germain.