Juventus-Napoli 2-1, pagelle partenopee: grande impegno ma imprecisione sotto porta

A Torino il Napoli ha affrontato la partita con grinta e determinazione, superando nel gioco, almeno per un tempo, la Juventus. Ma ha dovuto chinare la testa all’uomo della partita, a quel fuoriclasse che tanta soddisfazione gli ha dato nelle stagioni passate: Gonzalo Higuain.

Fonte:  Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti (Fanpage Facebook)
Fonte: Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti (Fanpage Facebook)

Perfetto in quasi tutti i reparti, il Napoli, ha aggredito la partita, pur con un ritmo modesto e ha portato diversi pericoli, non finalizzati, alla porta di Buffon.

Sarri dovrà perfezionare l’aspetto del gol, orfano di elementi importanti e con alcuni (Insigne) in ritardo di condizione.

PAGELLE NAPOLI

REINA 6,5: incolpevole sui gol, ha compiuto diversi interventi importanti. Un po’ insicuro ed irruento nelle uscite.

HYSAJ 6: ha contenuto molto bene le folate offensive bianconere. Calato nel finale.

CHIRICHES 7: gioca una grande partita. Si trova spesso a portare pericolo in area avversaria, sui calci piazzati.

KOULIBALY 5,5: serata non buona. Sempre in ritardo e un po’ distratto nei contrasti e nelle ripartenze.

GHOULAM 5,5: il rinvio sbagliato che porta al gol del vantaggio bianconero è un errore veniale. Per il resto cerca di farsi trovare sempre attento ma non ottiene grandi risultati.

ALLAN 6,5: gioca una partita di grande intensità e di agonismo. Rompe e rilancia e contribuisce alla crescita delle azioni del Napoli.  (dal 30′ s.t. ZIELINSKI 5,5: non entra in partita, cerca di tenere la posizione)

DIAWARA 6: si vede poco ma è sempre nel gioco. Subisce un po’ di più sul finale quando ha mostrato calo della condizione.

HAMSIK 6,5: si muove bene e spesso crea spazi e corridoi senza palla. Non conclude in porta quasi mai.  (dal 37′ s.t. EL KADDOURI s.v.)

CALLEJON 6,5: senza la rete sarebbe stato solo quasi sufficiente. Corre come pochi e vede la porta e l’azione ma stasera è stato abbastanza contenuto.

INSIGNE 6: fa molto movimento ma non è lucido e non sempre ragiona per la squadra. Rientra spesso ed aiuta in fase difensiva. Si arrabbia troppo per la sostituzione, segno che non è tranquillo.  (dal 15′ s.t. GIACCHERINI 6: fa quello che può ma non si mette più di tanto in mostra)

MERTENS 5,5: sbaglia sotto porta tocchi facili e cose già pronte per fare gol. Non incide sulla gara come dovrebbe. del resto non è neanche una prima punta, ruolo che invece ricopre per gran parte del match.

Allenatore SARRI 6,5: mette in campo la migliore formazione e non dà punti di riferimento alla Juventus. La risposta dei suoi è abbastanza buona. Errore difensivo in rilancio è piuttosto grave anche se involontario. Test Higuain superato, con tanto di abbraccio iniziale.