Juventus-Hellas Verona 2-1, le pagelle bianconere: Buffon saluta tutti

La Juventus saluta questo campionato con una vittoria per 2-1 contro il Verona grazie alle reti di Daniele Rugani e Miralem Pjanic. Nel giorno dell’addio di Gianluigi Buffon arriva anche l’esordio in Serie A di Pinsoglio.

Buffon - Fonte: Wikipedia - Autore: Валерий Дудуш
Buffon – Fonte: Wikipedia – Autore: Валерий Дудуш

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 10: in questa giornata diamo spazio al romanticismo e non ci viene un voto diverso dal 10. Un voto meritato per quello che probabilmente è stato il miglior portiere della storia di questo sport. Lascia la Juventus, probabilmente non il calcio. (Pinsoglio 6)

Alex Sandro 6: gioca un buon primo tempo poi l’agonismo sparisce e diventa una partita difficile da giudicare per via del suo atteggiamento.

Barzagli 6: partita tranquilla per il difensore toscano. Anche lui non alza troppo l’asticella dell’impegno ma dopo una settimana del genere era messo in conto.

Rugani 7: ha il merito di sbloccare la partita, in questo finale di stagione ha alzato l’asticella e probabilmente si è guadagnato la conferma.

Lichtsteiner 6,5: anche lui è all’ultima presenza con la maglia bianconera, sbaglia un rigore ma la prestazione è assolutamente positiva.

Sturaro 4,5: partita disastrosa anche in un clima così amichevole, probabilmente anche la sua esperienza è arrivata al capolinea. (Bentancur 6,5)

Pjanic 7: anche in questo finale di campionato ci regala una delle sue pennellate su calcio di punizione, giocatore cresciuto tantissimo.

Marchisio 6,5: una buona partita da parte del Principino che termina la partita con la fascia da capitano della Juventus.

Douglas Costa 6,5: anche oggi regala tantissime giocate che ormai ci ha mostrato ogni volta che scende in campo, giocatore di livello assoluto. (Higuain 5)

Mandzukic 6: non gioca una partita brillante ma la sufficienza se la guadagna tranquillamente, Rafael gli nega la gioia del goal.

Dybala 6,5: anche oggi si dimostra il giocatore della Juventus con più talento, Allegri deve trovare un modulo che ne esalti le qualità.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.