Lazio, caccia al successore di Biglia. Intanto il Monaco pensa a Keita?

Il mercato della Lazio continua a non decollare: le voci intorno ai propri calciatori sono sempre tantissime, ma i fatti latitano e sono meno consistenti di quanto si voglia far pensare. Gli uomini principali restano Biglia e Keita essendo entrambi in scadenza di contratto e con le valigie pronte già da un pezzo. Per il centrocampista, dopo la pista Milan, non si è più avvicinato nessuno se non per chiedere informazioni, mentre resta corteggiato l’ex Barcellona che si sta guardando intorno in attesa di un input della società.

TROVATO IL POST BIGLIA. KEITA SIRENE FRANCESI? LA LAZIO ATTENDE

I calciatori che la Lazio sta tentando di piazzare, per non rischiare di perderli a parametro zero, stanno cercando una sistemazione, ma la situazione sembra essere meno rosea del previsto. Le voci di mercato sono tante, ma per lo più prive di fondamento: si ondeggia costantemente tra un probabile rinnovo (per riconoscenza verso il club) ad una cessione imminente che si potrebbe chiudere a giorni. La verità è sotto gli occhi di tutti: Biglia e Keita ancora indossano la maglia biancoceleste.

I primi a farsi sotto sono stati proprio i cinesi del Milan, ma, secondo le fonti de “Il Messaggero“, il presidente Lotito si sarebbe rifiutato di trattare con i nuovi proprietari rossoneri non conoscendo la provenienza del denaro. La Lazio ha sottolineato a più riprese la volontà di liberarsi dei 2 ragazzi per poter finanziare anche il proprio mercato e per poter regalare ad Inzaghi innesti pronti e di valore per affrontare l’Europa League nella prossima stagione. L’allenatore biancoceleste non resta a guardare la staticità del momento e ha già inquadrato in Camacho o Clasie il sostituto di Biglia. Per il primo basterebbero 10 mln da devolvere nelle casse del Malaga: il club della capitale si assicurebbe così un giocatore esperto in campo europeo e con i giusti tempi a centrocampo per far girare la squadra. Il secondo giungerebbe in prestito dal Southampton ed è in vena di riscatto dopo una stagione in ombra con la maglia biancorossa. In entrambi ai casi, la Lazio riuscirebbe a colmare la mancanza dell’argentino.

Per quanto riguarda invece Keita, l’ex Barcellona potrebbe essere entrato nel mirino del Monaco ormai orfana del talentuoso Mbappè. Il giovane non è ancora stato venduto, ma il prossimo anno non vestirà di certo la maglia della società monegasca pronta a monetizzare al massimo il suo trasferimento. L’occasione sarebbe proprio quella di portare in terra francese l’attaccante laziale per affidargli le chiavi del reparto e assicurarsi, ad un prezzo ridotto, un prospetto pronto ad imporsi anche ad alti livelli, per consacrarsi non solo in campionato ma anche in Europa.