Lazio-Roma 2-0, le pagelle dei giallorossi: difesa in bambola, Dzeko in ombra

Una Lazio ordinata batte 2-0 la Roma nella semifinale d’andata di Tim Cup. Il successo porta le firme di Savic ed Immobile. La squadra di Spalletti ha certamente il demerito di non aver segnato in “trasferta”, servirà quindi una gara di ritorno perfetta.

Spalletti - Fonte immagine: Riccardo Cotumaccio
Spalletti – Fonte immagine: Riccardo Cotumaccio

ALISSON 6.5: bravo in un paio di interventi, incolpevole sui goal.
RUDIGER 5.5: soffre tanto Lukaku in fase difensiva, paradossalmente va un po’ meglio in avanti perchè riesce a sfornare diversi cross interessanti.
FAZIO 5: lascia andar via facilmente Anderson in occasione dell’1-0, per il resto si fa spesso anticipare da Immobile.
MANOLAS 4.5: sbaglia rilanci, appoggi, marcature, è disastroso. Sulla seconda rete laziale ha più di una colpa perchè lascia andare via Keita in maniera ingenua.
PERES 5: non entra mai in partita, si nasconde e si estranea dal gioco. (dall’86 TOTTI SV)
PAREDES 5: viene sovrastato dal centrocampo avversario. (dal  63′ PEROTTI 5.5: prova ad accendere la luce, ma la voglia di strafare non porta a giocate utili per la squadra)
STROOTMAN 6: ottime verticalizzazioni nel primo tempo, nel secondo si limita a servire il compagno più vicino.
NAINGGOLAN 6: il solito guerriero, questa volta con qualche spunto in meno, ma con il solito dinamismo. Durante l’assalto finale copre tutte le zone del campo, è l’ultimo ad arrendersi.
SALAH 5.5: non si accende mai, viene imbrigliato bene dalla difesa avversaria. (dal 69′ EL SHAARAWY 5.5: così come Perotti entra e cerca la giocata d’autore, senza riuscire nel suo intento)
DZEKO 5: è marcato benissimo dai centrali avversari che lo limitano in tutto e per tutto, prova a spostarsi quindi sull’esterno per cercare gloria, ma non è la serata giusta.