Lazio-Sampdoria 4-0, le pagelle biancocelesti: ancora doppio Immobile

La Lazio batte senza troppi problemi la Sampdoria per 4-0 all’Olimpico, anche grazie ad un’altra doppietta di Immobile. Ecco le pagelle dei biancocelesti:

Immobile - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Immobile – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

Strakosha 6,5
Nel primo tempo una buona parata su un tiro velenoso da fuori area; si ripete nella ripresa per una partita attenta e senza sbavature

Caceres 7
Tanti interventi sottolineati con entusiasmo dal pubblico che lo incoraggia; forza ed esperienza ed anche oggi vicino al gol

De Vrij 7
Di nuovo dominatore della sua area con una sola disattenzione su Zapata; segna il suo sesto gol e riaccende il rammarico dei tifosi per la partenza a fine anno

Radu 7
Una prestazione sontuosa con grande energia e concentrazione;
Il predominio biancazzurro a centrocampo lo porta a scendere più frequentemente del solito; è suo il cross per la rete di Milinkovic

Marusic 6,5
Copre bene la fascia destra proponendosi sempre ai compagni per lo scambio o la ripartenza; anche lui vicino al gol

Parolo s.v.
Esce dopo 15’ per il riacutizzarsi del fastidio muscolare che già lo aveva tenuto fuori a Firenze

Leiva 6,5
Ammonito nella fase iniziale del primo tempo rischia qualcosa ma gioca fino all’85’ con la solita sicurezza in regia

Milinkovic 7,5
Sta bene fisicamente e si vede; vince tutti i duelli anche se poi spesso si lascia andare alle solite leziosità; torna al gol di testa in tuffo anticipando uno statico Strinic e serve ad Immobile il più facile dei palloni per il suo primo gol del match

Lulic 7
Inizia sulla fascia ma dopo 15’ si sposta in posizione centrale con l’uscita di Parolo; corre e recupera un’infinità di palloni

F. Anderson 6,5
Molto attivo nel primo tempo, guida gli attacchi biancazzurri ma gli manca l’ultimo passaggio: cala nel secondo tempo e lascia il posto a Nani

Immobile 7
Per 80 minuti corre e sgomita arrivando al tiro una sola volta; negli ultimi dieci minuti fa due gol

Lukaku 6
Entra al 15’ in sostituzione di Parolo e si posiziona sulla fascia sinistra; fa la sua parte ma non riesce mai a sfondare

Nani 6,5
In campo pochi minuti trova comunque il modo di liberare Immobile per il quarto gol

Di Gennaro s.v.
Cinque minuti per un rientro dopo mesi di assenza per un lungo infortunio